MAZZINGHI, L’ARTE DELL’INCASSATORE

Per uno che le dà serve uno che le prende. Per un picchiatore serve un incassatore. Per una primadonna serve una spalla. Per un Benvenuti serve un Mazzinghi. Sul ring e nella vita. L’Italia ha sempre tenuto stretta questa magnifica metafora del pugilato, quando il pugilato era il pugilato, con quei due che negli anni Sessanta se le sono date di santa ragione, in tutti […]

BLACKBERRY, NEL FUTURO PER TORNARE INDIETRO

di GHERARDO MAGRI – «Psst, mi fai vedere come funziona quello strano telefonino? È vero che si possono mandare e ricevere e-mail? Come hai detto che si chiama, non ho capito bene il nome. Dai, passamelo un attimo che sono curioso». Queste erano le frasi concitate che si sentivano spesso nelle riunioni di lavoro nel 2002. Ci stavamo abituando all’uso dei cellulari, mercato in grande […]

TRENORD, UN TRENO CHE SI CHIAMA PUTIFERIO

di MARIO SCHIANI – Un treno lascia da solo una stazione e va a schiantarsi in un’altra a quasi dieci chilometri di distanza: è accaduto l’altro giorno tra Paderno d’Adda, nel Lecchese, e Carnate, in provincia di Monza e Brianza. Perché la scena sia perfetta per la cinepresa di Mack Sennett aggiungiamo, a bordo, un passeggero addormentato ma destinato a un brusco risveglio e, dietro […]

LA SERIE A CHE MANDA FUORI DI TESTA I LOTITI

di TONY DAMASCELLI – Spezia, Benevento e Crotone. Ecco la nostra prossima Premier, la serie A che tutti ci invidiano (meglio sarebbe il tempo imperfetto). Informati Lotito e la sua orchestra, quelli che proprio non capiscono come si possa ammettere al loro Rotary simili sbrindellati, invece c’è posto per tutti, dopo i cani e i porci anche queste tre squadre che non hanno blasone ma […]

LE STAR DEL CALCIO HANNO CAPITO TUTTO

Mascherina, distanziamento sociale, niente assembramenti: come al solito, i calciatori comprendono al volo la delicatezza del momento e gli appelli alla responsabilità, ponendosi in prima fila con la disciplina e la testimonianza. Ecco la simpatica foto che “Dagospia” pubblica a conferma di questa sensibilità particolare del mondo del calcio: sono ritratti alcuni campioni in vacanza in Sardegna, qui in posa per una partitella senza impegno […]

PERCHE’ SIAMO TUTTI BIELORUSSI

di ARIO GERVASUTTI – Quiz estivo di attualità, buono per due chiacchiere sotto l’ombrellone: dove si trova la Bielorussia? Non è una domanda peregrina, tipo “con quali Paesi confina il Nepal”. Perché la Bielorussia è molto più vicina a noi di quanto si pensi, e perché quello che sta succedendo dalle parti di Minsk in questi giorni rischia di avere riflessi pesanti su tutta l’Europa. […]

LA SOLITUDINE DEL PEP

di GIORGIO GANDOLA – Chi ha sbagliato, Guardiola? Ai tempi del filosofo presocratico Vujadin Boskov i capri espiatori erano i portieri (do you remember Pagliuca?), nell’era social è più divertente crocifiggere gli allenatori. Soprattutto se nella loro carriera hanno ottenuto la patente di guru, sono passati da giovani promesse a venerabili maestri, senza correre il rischio di entrare nello sterminato club dei “soliti stronzi”. E […]

E’ IL GRANDE MOMENTO DEGLI SPIONI

di GHERARDO MAGRI – Steve Easterbrook, amministratore delegato di McDonald, è stato mandato a casa pochi giorni fa per aver infranto il codice etico dell’azienda, intrattenendo una relazione consensuale con una dipendente del gruppo. Per uscirne al meglio e possibilmente con poco rumore, al top manager è stata riconosciuta una super buonuscita di 40 milioni di dollari. Poverino, si dovrà pur consolare. Fin qui la […]

LA GAIA SCUOLA

di CRISTIANO GATTI – Cara – si fa per dire – Gaia Bianchi, definita nel mondo social “tiktoker” (non mi affaticherò a spiegare cos’è: ognuno si faccia la sua bella ricerca, nel caso), leggo che la decisione di chiudere le discoteche ti ha letteralmente indignata, al punto di lanciare la peggiore delle minacce, almeno per l’Italia: “Se chiudete le discoteche, io non torno a scuola”. […]

IL TRIONFO DI RICCARDO: NON VIVERE PIU’ NUDO

di PAOLO ALIATA (direttore centri disabilità e psichiatria) – L’obiettivo per Riccardo è chiaro: fare in modo che riesca a vestirsi. Basta osservarlo nella sua stanza, in cui è stato isolato per la quarantena. E’ un obiettivo operativo e simbolico di infinito valore. Essere e stare vestiti vuol dire essere in grado di “sopportare” anche sensorialmente qualcosa d’altro rispetto a sé: ben sappiamo quanto possano […]

IL MONDO SOFFOCA, MA C’È CHI HA UN NUOVO RESPIRO

di LUCA SERAFINI – Poche ore dopo la festa e i gavettoni di ferragosto: occasione in cui un ragazzo che ha rovesciato acqua sull’ex sindaco di Trapani ha subito una reazione cruenta e la cosa è finita a testate, fratture e punti di sutura. Bazzecole. Bazzecole, già. Perché poche ore dopo la festa e i gavettoni di ferragosto, la raffica di notizie di cui sono […]