Archivio Tag: Italia

APPUNTI PER QUELLI CHE “VINCEREMO IL MONDIALE”

Brevi appunti notturni e segnalazioni ai vari sarristi, sacchisti, cholisti, zemaniani, trapattoniani, lippisti, cortomusisti: Mancini allenatore è partito contro l’Irlanda del Nord con un centravanti arretrato, detto dai nuovi docenti, all’insaputa del magiaro Sandor Hidegukti, falso nueve, e ha concluso la splendida serata con due centravanti veri, più due ali, dette dai nuovi docenti di cui sopra, esterni destro e sinistro (al ristorante chiedereste l’esterno […]

NEMMENO DRAGHI SALVEREBBE UN’ITALIA COSI’

Dunque in Qatar ci va la Svizzera. L’Italia per il momento può prenotare una vacanza natalizia a Doha e dintorni. Significa che a Belfast non abbiamo messo dentro la miseria di un gol e a Lucerna, invece, la Svizzera ne ha segnati quattro alla Bulgaria. Totale: il jolly di Roberto Mancini è scaduto, i campioni d’Europa sono una squadra smarrita, senza cuore, senza gioco, in […]

DAVANTI AL COVID SIAMO DIVERSAMENTE ITALIANI

Una recente disposizione aziendale proveniente dalla sede centrale sul peggioramento della situazione Covid in Europa mi ha acceso una lampadina. Essendo la società madre tedesca, l’allarme è scattato come diretta conseguenza della situazione dei contagi fuori controllo in Germania: l’invito fermo è un ritorno ai divieti di tante attività che si erano parzialmente allentate. Da qui la riflessione, facendo un parallelo azienda-stato, forse un tantino […]

LA BREXIT E’ UNA FUGA DALL’INCUBO ITALIANO

di TONY DAMASCELLI – Mai visti, prima di Tokyo, quattro italiani in fila e vincenti. Oro nel quartetto di ciclismo su pista. Oro nella staffetta quattro per cento di atletica. Estate bellissima ma, nel caso secondo, ancora più dolce e perfida, perché un centesimo divide i vincitori dai perdenti. Chi sono questi? Ma i sudditi di Sua Maestà, sì proprio loro, il quartetto made in Great […]

MAX ALLEGRI MEGLIO DELLA LAMORGESE

di PIER AUGUSTO STAGI – Bastava Allegri Massimiliano. Era sufficiente chiamarlo anche in occasione della festa per l’Europeo, per la storia del pullman scoperto, per quell’imbarazzante rimpallo politico, dell’imbarazzo della Lamorgese e del nostro immenso Mario Draghi, che fin d’ora gli è riuscito tutto, proprio tutto, fuorché contenere l’esuberanza sgangherata e bulla di Bonucci Leonardo, per dirla con Tony, il nostro/il mio immenso Tony Damascelli. […]

L’ITALIA DI MANCINI, BELLA ANCHE IN SCENEGGIATE

di GIORGIO GANDOLA – Un’arma di distrazione di massa. Nella vittoria dell’Italia sul Belgio, Ciro Immobile ha avuto quel ruolo e lo ha ricoperto benissimo. Altro non si ricorda. Volenteroso nel dare una mano ai compagni a battere i falli laterali ma del tutto inutile in area avversaria, il centravanti di Torre Annunziata ha meritato il premio di 150.000 euro (la semifinale questo vale) per […]

LETTERE A MANCINI – 3

di CRISTIANO GATTI – Caro ct Mancini, non sarà certo la vittoria per 1-0 sul Galles (in dieci) ad aggiungere qualcosa. Certo nemmeno a togliere. La terza vittoria in tre partite, senza mai prendere un gol, oltre a farci chiedere perchè mai lei si ostini a convocare portieri di fatto inutili, ci conferma più che altro l’idea, la considerazione, la reputazione di un’Italia ormai favorita […]

LETTERE A MANCINI – 2

  di CRISTIANO GATTI – Caro ct Mancini, se davvero l’obiettivo che si era dato al suo arrivo era “risvegliare l’entusiasmo degli italiani per la nazionale”, può mettersi tranquillo: obiettivo centrato in pieno. Guardandoci in giro, magari con l’animo sgombro di un marziano sbarcato due ore fa dal suo trabiccolo spaziale, sembra che l’Italia abbia dimenticato il Covid, il Pil, il debito pubblico, come se […]

IL PIU’ LUCIDO E’ ARRIGO SACCHI, ALMENO LUI

Europei, si comincia. Giornaloni e telegiornaloni sparano copertine cubitali. Ci siamo costruiti in fretta e furia un nuovo sogno mundial, anche se sono solo Europei. Non importa, per buttarsi nelle fontane tutto fa brodo e non bisogna andare per il sottile. Sull’Italia di Mancini abbiamo letto elegie che neanche per la Primavera del Botticelli: bella bellissima, giovane giovanissima, e poi imprevedibile, spregiudicata, disinibita, intraprendente, molto […]

TUTTI IN GINOCCHIO DAVANTI A MANCINI

di PIER AUGUSTO STAGI – Comunque vada sarà un successo. E, cosa mai successa, la stampa è tutta ripiegata su sé stessa e inginocchiata davanti alla nuova divinità italica: Roberto Mancini. Per quanto mi riguarda il ct azzurro mi è simpatico a priori semplicemente perché è un ciclista praticante, un amico delle due ruote, un amico vero e sincero del povero Michele Scarponi (me ne […]

GLI AVVERSARI DI MANCINI SONO I SUOI RECORD

di LUCA SERAFINI – Non ha vinto niente con il Club Italia, anzi ad oggi si è seduto su questa panchina soltanto 29 volte, ma nessun CT ha mai fatto bene come lui. Roberto Mancini colleziona record alla velocità della luce e già fa parte della storia azzurra, con le 11 vittorie consecutive (mai riuscite ad altri), 24 risultati utili consecutivi (solo Lippi e Pozzo […]

UNA PARTE GIUSTA E UNA PARTE SBAGLIATA

di CRISTIANO GATTI – Da un po’ di anni, assieme all’anniversario, si rinnova il rito penoso del ma anche. Parlamentari, presidi di scuola, intellettuali da trattoria: va bene il 25 aprile, certo, la festa della liberazione, ma i morti si onorano tutti. Sui morti non si fanno differenze. Ci impartiscono una lezione morale, esigono di ristabilire un’altra verità. La chiamano “tutta la verità”. E allora, […]