QUESTA ITALIA IN PARANOIA PER AMADEUS

Nemmeno con l’omonimo era venuta fuori una baraonda simile. Dico di Mozart in quanto Amadeus, roba fine nel settore musicale. Ma qui trattasi di Amadeus 2 punto zero, dove il 2 è superfluo, ma fa massa, provincia, caso nazionale. Se ne parla dovunque: l’Amadeus presentatore lascia la Rai. Fermate le rotative, siamo alla vigilia di un evento come pochi, il direttore artistico del festival di […]

A COSA SERVE IL LATINO, LA DOMANDA PIU’ CRETINA

Se il mondo non fosse impazzito, l’entusiasmo che a queste latitudini si registra di solito per l’apertura di un centro commerciale si manifesterebbe per altre notizie, come quella che riguarda il liceo classico di Bergamo: non solo, contro il dato nazionale, il Sarpi non ha visto calare le iscrizioni per l’anno prossimo, ma le ha persino aumentate, e in tutta la provincia il classico è, […]

NON E’ CHE I RAGAZZI NON ABBIANO FEDE: L’HANNO DIVERSA

Quando gli adulti osservano il mondo degli adolescenti, spesso entrano in gioco pregiudizi e visioni stereotipate. Mi sembra che prevalgano due rappresentazioni, entrambe estreme e negative. Da un lato, i giovani sono descritti come immaturi e pericolosi, attratti dall’alcol e dalle droghe, coinvolti in baby-gang o instupiditi dal mito della ricchezza facile. Oppure sono descritti fragili e insicuri, preda di problemi psicologici come depressione e […]

LE SCOPERTE DEL MINISTRO ABODI

Nelle letture e nella personalissima rassegna stampa quotidiana, ne ho trovata traccia solo su “Il fatto” grazie a un articolo di Paolo Ziliani, ma – nel caso – non avrei difficoltà ad ammettere che mi sia sfuggito altrove. Sto parlando del pentalogo (un decalogo di soli 5 punti) del Ministro dello Sport e dei giovani, Andrea Abodi, il quale ha detto energicamente “Basta!” una volta […]

LA NUOVA FRONTIERA DEL CALCIO STELLARE: ANDARSENE A CASA DOPO 50”

Ci sono vari modi per entrare nella storia, non solo per quanto riguarda il calcio e lo sport. L’uomo avrebbe la capacità di distinguersi grazie al cervello che lo differenzia e lo distingue rispetto a tutti gli altri esseri viventi del pianeta, i quali si comportano secondo istinto e natura contrariamente a noi che possiamo elaborare i dati. Cosa poi sappiamo farne, dell’elaborazione e dei dati, […]

PARLARE E STRAPARLARE DI PARTITO CATTOLICO

“Sondaggi politici, il 37% degli italiani vorrebbe un partito cattolico. Soprattutto gli elettori di FdI e Forza Italia”. Questa la notizia, essenziale, poco più di un titolo. Ma in questo titolo c’è già tutta la complessità del problema. Si fa notare, infatti, che in quel 37% di nostalgici del partito cattolico ci sono in maggioranza degli elettori di FdI e Forza Italia. Dunque, la richiesta […]

SE DOBBIAMO SCANNARCI ANCHE PER PORTARE UNA BANDIERA

Propongo le primarie per designare il portabandiera italiano ai Giochi di Parigi. Dibattito caldo, intensa l’azione della propaganda, molte candidature dette anche nomination, il Grande Fratello, che osserva dal buco della serratura del Foro Italico, ha pronta la soluzione del contenzioso. Chi sarà il/la fortunato/a? Chi marcerà in prima linea sventolando il tricolore in faccia ai francesi che ancor gli girano? L’interrogativo sta occupando le […]

IL PAPA NON HA RIVELATO TROPPO SUI CONCLAVI, MA TROPPO POCO

Papa Francesco, nel libro-intervista scritto dal giornalista Javier Martinez-Brocal, ha rivelato alcuni particolari del conclave del 2013, durante il quale egli fece riversare i suoi voti su Ratzinger per evitare la nomina del “candidato della curia” (Forse Scola? Ma anche Ratzinger era della curia, ma lasciamo perdere). Di fronte alle rivelazioni di Papa Francesco si sono lette, nei giornali di questi giorni, alcune singolari prese […]

IL VERO REATO DELLA SANTANCHE’ E’ ESSERE MINISTRA

Esultanza in zona Twiga e Billionaire perchè il Parlamento ha respinto la mozione di sfiducia contro la ministra Daniela Santanchè. Vince il garantismo, i disastri contabili della Santanchè imprenditrice sono ancora tutti da provare, il rinvio a giudizio ancora non c’è, dunque fermiamo subito la deriva forcaiola e lasciamola al suo posto. Messa così, è anche una soluzione nobile: non è giusto, in linea teorica, […]

(RI)EDUCARE I GENITORI AL CAMPO SPORTIVO

Ci sono arrivati, finalmente. Eppure non sembrava difficile: il calcio, le buone maniere, insegnate ai genitori oltre che ai giovani. Era ora. Conosco bene la questione, non solo grazie a una lunghissima frequentazione degli impianti sportivi, ma purtroppo anche perché ci ho “perso” una sorella: lei pensava che il figlio fosse Mbappé e in effetti era bravino, non però da andare al Milan a 8 anni, […]

I DEMENTI CHE PROVOCANO APPOSTA I CAMPIONI, SCOPO LIKES

In questi ultimi anni abbiamo visto la figura del tifoso medio in tutte le sue mille sfaccettature. Spesso  contrastanti e incoerenti tra loro, e quasi sempre spinte da commenti e giudizi di pancia, senza nessuna logica o cognizione di causa. Tra questi troviamo gli immancabili insulti al calciatore della propria squadra per una partita persa, uno stop sbagliato, un rigore spedito in tribuna. Addirittura, in […]