LA STORIA DEL MONDO E’ UNA QUESTIONE DI MILLIMETRI

Di solito è un’espressione usata nel gergo sportivo, la vittoria e la sconfitta ridotte a una pura questione di millimetri. Il pallone che colpisce il palo in una finalissima, la pallina del tennis fuori (o dentro) di un pelo, il fotofinish delle gare ciclistiche dopo 250 chilometri di fatiche. Eccetera, eccetera. Poi arriva il giorno in cui è la grande Storia a diventare una stupidissima […]

E’ LO SPARO CHE CONSEGNA LA VITTORIA A TRUMP

Da una nota d’agenzia la chiave vera dell’attentato a Trump: per una miracolosa questione di millimetri, l’omicidio fallito diventa il colpo elettorale più macabro e più efficace che si potesse immaginare, una spinta decisiva alla vittoria finale. Questo il testo battuto dall’Ansa: “Trump è sopravvissuto a questo attacco: ha già vinto le elezioni”: lo ha detto a “Politico” il deputato del Wisconsin Derrick Van Orden. […]

I GENITORI DEFICIENTI DI CREPET

I genitori di oggi, i loro figli, la società che si trasforma. In un’intervista a “Style Magazine”, lo psichiatra Paolo Crepet riassume la sua visione, a dir poco politicamente scorretta. Ma non per questo meno interessante e rispettabile. Ne riproponiamo la sintesi essenziale: “L’idea che i genitori si siano trasformati in zombie che girano anche lo zucchero nel caffellatte dei figli adolescenti è superba. L’umanità […]

ASSURDO ITALIANO: LO STATO CHE NON PAGA L’AZIENDA CONDANNA L’AZIENDA A PAGARE

Il consiglio sorge spontaneo e accorato. Non lavorate più per lo Sato, non lavorate più per la Pubblica Amministrazione. Il quotidiano “La Verità” mette in luce una sentenza che mette lo Stato contro sé stesso, ammesso che lo Stato sia l’insieme dei suoi cittadini, i quali contribuiscono al funzionamento e alla sussistenza dell’Ente per eccellenza. Sua eccellenza lo Stato e sua eccellenza il giudice dicono […]

QUELLA CHE CERCA L’UOMO BANCOMAT PER LA VACANZA 5 STELLE

Continua il mio personale tour in giro per il mondo (web) alla ricerca di storie e vicende imbarazzanti. E oggi, grazie a Michelle Comi, professione influencer e content creator di OnlyFans (non l’avrei mai detto), non ho neanche il bisogno di spostarmi oltre i confini nazionali. La damina, attraverso i suoi social, ha avanzato una richiesta esigente e dettagliata: qualcuno che la porti in vacanza. […]

QUANTI VIOLINI HANNO SUONATO PER IL MORGAN CHE UMILIA LE DONNE

La vicenda estiva che vede ancora una volta protagonista Morgan ha qualcosa di sinistro e illuminante. Da una parte la vittima, la cantante Angelica Schiatti, dall’altra il genio incompreso di Morgan, al secolo Marco Castoldi. Da una parte un giudice, una giudice, dei giudici, la giustizia che attende, e dall’altra sempre Angelica Schiatti, oggi compagna del collega Calcutta, che denuncia il suddetto Morgan per minacce, […]

CHI SI RICORDA DI SINNER, CON JASMINE E MUSETTI

E’ lì a Londra con la compagna Veronica e il piccolo Ludovico, che compirà il quarto mese il 15 luglio. E’ lì a Londra con il suo tatuaggio che raffigura un elettrocardiogramma stretto tra due racchette: lo zio cardiologo gli aveva registrato il battito, ha preso l’immagine di una frequenza specifica e se l’è fatta incidere sulla pelle. I simboli della sua vita, il tennis […]

PER CURARE LA PAURA BISOGNA PARLARNE (SERIAMENTE)

Forse si sottovaluta l’impatto emotivo del covid su di noi, con l’incubo di una malattia sconosciuta mortale e le eccezionali misure di sicurezza adottate in quasi tutto il pianeta. Forse si tratta della concomitanza di una pluralità di fattori sociali, incluse le guerre sempre più vicine o gli atti di violenza efferati in apparenza del tutto immotivati, fatto sta che il tema della paura è […]

L’ERBA PIU’ VERDE E’ DI JASMINE

“Hard to believe”, l’ha incalzata l’intervistatrice subito dopo l’impresa. Difficile da credere. No, si è sbagliata: impossibile da pensare. Inizia con la J ma non quella di Jannik: è Jasmine Paolini, piccola gigantesca tennista di Bagni di Lucca, prima italiana della storia ad arrivare alla semifinale di Wimbledon. Perché impossibile? Non aveva mai vinto una partita sull’erba prima di arrivare a questa edizione del più […]

VOTO FRANCESE E TUTTO IL RESTO: MA PERCHE’ RESTA IN PIEDI UNA RAI SIMILE?

Alle 22, vale a dire con la pagnotta sfornata da poco e ancora fumante, anzi tiepida in verità, va in onda su “RAINEWS” lo speciale sul secondo turno delle elezioni in Francia. Come concordato, ci ricorda il direttore Petrecca: peccato che altrove, cioè ovunque, tutti sono già al contorno, se non al dolce. Dentro e fuori la Rai serpeggia la polemica. Sui notiziari, e in […]