COME UN GATTO IN TANGENZIALE PER IL 5 IN LATINO

Lo ammetto: posso aver fallato. Da molto tempo, su queste ed altre pagine, inveisco contro la scuola, additando al pubblico ludibrio manchevolezze e scempiaggini di insegnanti, dirigenti, politici e studenti. Spesso, dimenticando il più debole degli anelli deboli di questa debolissima catena che è il sistema educativo: i genitori. Assenti, distratti, arroganti o saccenti, i padri e le madri degli studenti sono, frequentemente, la ragione […]

COSA SI NASCONDE NELLA “FROCIAGGINE”

E’ il Papa che parla. Parlava, da quello che si legge, lunedì scorso, 20 maggio, ai vescovi italiani. Il tema era se ammettere ai seminari dei giovani dichiaratamente omosessuali. Il Papa si è dichiarato contrario perché, ha detto, «nei seminari c’è già troppa frociaggine». Si è spalancata una voragine di commenti, di proteste, di risate. Avevano riso anche i vescovi quando il Papa era uscito […]

EPPURE MEGLIO LA PAROLA FORTE CHE L’IPOCRISIA NELLE SACRESTIE

A questo punto escluderei un corteo del gay pride in piazza San Pietro. Francesco, il papa, ha preso il toro non soltanto per le corna, ma per tutti gli annessi e connessi, fuori dal seminario i tendenzialmente froci, la chiesa ha già dato ampiamente in merito e si mormora che ancora prosegua in questo tipo di apostolato. Di fronte alla deriva il pontefice ha capito […]

EVITARE DANTE AI RAGAZZI MUSULMANI: SA MOLTO DI PAESE AL CAPOLINEA

Credo che, a quei pochi che hanno lo stomaco di leggersi le mie geremiadi, risulti evidente quanto il mio carattere sia polemico e fumantino. E quanto, del pari, io apparentemente goda delle altrui stupidaggini, per poterlo alimentare di continuo combustibile. Ebbene, stavolta vi confesso che mi dichiaro battuto: la stupidaggine di cui si tratta travalica ogni mia capacità critica: è talmente stupida da, per così […]

NON C’E’ COME MORIRE PER VENDERE LIBRI

Lapidi per gli acquisti. L’espressione non è mia, con sfrontatezza la sto rubando a un arguto conoscente, ma credo sia la definizione perfetta e spero non ne avrà a male. Le lapidi per gli acquisti sarebbero quei catafalchi che le librerie assemblano in occasione della morte di un autore, quei totem che mettono in bella vista l’opera omnia (o quasi) del caro estinto. È un’usanza […]

PRIVILEGI E PRIVILEGIATI NEL SUPERGIRO DI SUPERTADEJ

Il Giro dei privilegi e dei privilegiati. Far parte della carovana è un piacere, un orgoglio, c’è chi si vive questo status con serenità e chi lo interpreta con l’italica arroganza dell’accreditato. In varie vesti ne ho vissuti 36, sono vaccinato a tutto, tuttavia nelle ultime stagioni la deriva si fa preoccupante, suggerisco ai vertici di RCS di prestare maggiore cura a chi affidano i […]

IL NUOVO MERCKX

E’ quel che si dice un campione normale. Dove per normalità si intende l’eccezione e non la regola, almeno di questi tempi. E’ anche un ragazzo semplice. Dove la semplicità è fare le cose per stare bene con se stessi, non per esibirle agli altri. Viene da una famiglia come tante, che dopo la rivelazione del figlio a livelli stellari ha mantenuto compostezza e umiltà: […]

L’ITALIA PICCINA DEL DECRETO SALVA CASA

Tutti questi riflettori abbaglianti puntati sul Decreto Salva Casa promosso da Salvini hanno già ampiamente portato all’esaurimento. La TV e l’informazione al servizio del governo (di questo o di qualunque governo) sono implacabili, non lasciano scampo, TG1 in testa, con tanto di icone illustrative e rinforzi esplicativi, nel caso a qualcuno sfuggisse che ora finalmente si può chiudere un occhio su quella finestra o su […]

I NOSTRI GIOCHI DELL’AUMMA-AUMMA

E te pareva. Non sono nemmeno all’orizzonte, mancano più di due anni, ma già le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026 sono nella bufera. E non di neve. La Guardia di Finanza ha avviato un’operazione di perquisizioni e ispezioni informatiche presso le sedi della Fondazione Milano-Cortina 2026 che ha in gestione l’organizzazione dei giochi e di una società di Orvieto, Quibyt (già Vetrya), coinvolta nella gestione […]

LA LIBERTA’ DI NON PROVARE PIETA’ PER RAISI

Si può non provare pietà per una persona che muore? Si può. Io il presidente iraniano Raisi lo conoscevo, come lo conoscevano tutti. Ogni volta che ho pensato alle vessazioni, alle torture, alle esecuzioni nei confronti degli uomini e soprattutto delle donne iraniane, ho anche pensato che il presidente iraniano lo conoscevo. Ho pensato che le vessazioni, le torture e le condanne a morte fosse […]

MA QUALI VALORI, ALLA JUVE RESTANO QUELLI BOLLATI

Dice: però Allegri ha rovinato lo stile Juventus. Sta scritto così anche nel comunicato del club, comportamenti non compatibili con i valori della Juventus. Quella dello stile è una balla colossale e divertente, messa in circuito dai cortigiani turineis, in verità lo stile, chiamiamolo così, apparteneva ai due fratelli Agnelli, però uno dei due, il più celebrato e chiamato con titolo di laurea mai praticato, […]