Archivio Autore: Cristiano Gatti

IN MORTE DI LINO, GRANDE MEDICO ITALIANO

I medici di cui parliamo a tutte le ore del giorno stanno quasi sempre in tv. Assieme agli chef che s’atteggiano, sono le nuove star del nostro modello civile. Poi però ci sono anche i medici come Lino Brumana, uno dei tanti medici sperduti nei territori più lontani e sconosciuti, lui in una piccola valle della Bergamasca, la Valle Imagna, dove il tempo un po’ […]

STA A MAZARA IL VESCOVO CHE TUTTI DOVREBBERO AVERE

E’ un vescovo che nel 2013 negò i funerali al boss di Mazara del Vallo, Mariano Agate, senza sentirsi eroe, semplicemente spiegando così: “Non ci vuole tanto coraggio, ci vuole essere coerenti col proprio ministero” E’ un vescovo che nell’epicentro della mafia, a pochi metri dal covo di Messina Denaro, stavolta va nella parrocchiale a dire le messe con il suo parroco, dicendo chiaro e […]

COSA C’ENTRANO BERGAMO E BRESCIA CON LA CULTURA

Però bisognerà pure concedersi un attimo di sincerità, dietro e oltre tutta la grancassa retorica del momento, per porsi una domanda semplice e basilare: ma che cosa c’entrano Bergamo e Brescia con la cultura? Eppure, in un tripudio di musiche e luci psichedeliche, sono loro, in coabitazione, loro solitamente divise su tutto, le capitali per il 2023. Prima di ogni discorso bisognerebbe conoscere per bene […]

LA MELONI E LE ACCISE, LA FIGURACCIA DEL SECOLO

Qualunque italiano sano di mente, con un Q.I. appena appena, ma soprattutto senza paraocchi di parte, il dubbio se lo sta ponendo: ma questa Meloni di oggi, premiera e guida scafata del paese Italia, ha qualche grado di parentela con la Meloni sprezzante e tracotante di qualche mese fa, la protagonista del video con la cresta in su contro il governo di allora, guidato dal […]

UN UOMO SOLO, MANCINI

Ci sono anziani genitori, giovani mogli, figli ragazzini nell’umanità intima e familiare che resta a soffrire di malinconie e di rimpianti. Nel giro di un mese, la morte acerba e feroce di Mihajlovic e poi di Vialli ha invaso due famiglie e ci ha piantato le tende, un’occupazione che mai e poi mai cesserà del tutto, nemmeno dopo il buon lavoro del miglior terapista, il […]

ECCELLENZA SANITA’ LOMBARDA: VISITA AUDIOLOGICA NEL 2024 PER UNA NOVANTENNE

Come sta la sanità italiana? Ovviamente la sanità pubblica, perchè tutti sappiamo che quella privata scoppia di salute, più che altro di utili a bilancio. Tra stati generali e stati comatosi sullo scabroso tema, aggiungo una semplice testimonianza personale. Così, come semplice contributo alla conoscenza, senza tante teorie e senza il minimo algoritmo. Riferisco dal cuore della sanità lombarda, raccontata come eccellenza a livello nazionale. […]

LA BARZELLETTA DELLA MELONI SUL SENSO DI RESPONSABILITA’

Ha ragione la Meloni, che punta tutto sul senso di responsabilità degli italiani. Basta “coercizioni”, basta “privazioni della libertà” (vedi la conferenza stampa di fine anno). La premiera ha ragione perchè gli italiani sono un popolo adulto e maturo, capace di badare a se stesso, senza bisogno di tante regole e magari pure di multe (che comunque eventualmente poi aboliamo con abile colpo di spugna). […]

ADDIO RATZINGER, IL PAPA CHE CI HA SBATTUTO IN FACCIA IL NOSTRO NICHILISMO

Per quello che possiamo capire noi gregge di pecore allo sbando, Ratzinger non aveva certo l’aplomb del grande curato universale come Francesco, scarpe grosse, maniche rovesciate, lessico parrocchiale. Tanto meno aveva la postura del grande parroco universale come Wojtyla, un passato in piazza con i lavoratori, eloquio duro, deciso, però umanissimo e rassicurante. A dirla tutta, se ne va il Papa meno idolatrato dell’epoca contemporanea, […]

PREGHIERA (LAICA) DI NATALE

E sarà Natale anche stavolta, nonostante. Per via della nuova abitudine di attualizzare l’evento, quest’anno ci saranno quelli che faranno il presepe dentro simil-macerie di guerra, per evocare l’ultima fesseria (solo in ordine di tempo, mai più in assoluto) dell’uomo, questa feroce aggressione della Russia dentro casa Ucraina (caro Papa, abituiamoci a chiamarla così, con il suo semplice nome: se continuiamo a parlare vagamente di […]

PER UN’IDEA DI PRESEPE MODERNO

Anche per chi non avverta afflati mistici, il presepe resta un grande gioco della fantasia. C’è il filone della tradizione, che cerca di riprodurre fedelmente il mondo di duemila anni fa, e poi ci sono quelli – come nei vicoli di Napoli, certo – che hanno camminato oltre, trasformando il presepe in attualità, preparando l’arrivo del Figlio tra le case e le cose del proprio […]

SE MARADONA E’ MEGLIO ‘E PELE’, MESSI E’ MEGLIO ‘E MARADONA

Quante prudenze, quanti pudori, quanti eufemismi acrobatici: si legge veramente di tutto, sul grande confronto tra i divini del pallone, dopo il trionfo di Messi al Mondiale. Adesso che nessuno può più rinfacciargli la ritrita mortificazione di sempre, bravo ma non ha la laurea del campionato più importante, i cuordileone si spingono a dire e a scrivere che dopo il Qatar sì, Messi può reggere […]

LE SPIAGGE DROGATE DELLA SANTANCHE’

Ma certo, ha tutte le ragioni, come dare torto alla ministressa del Turismo, signora di tutti i Twiga, sua genialità Daniela Santanchè. Dopo che l’altra genia Meloni l’ha messa a capo del ministero, per inciso uno dei più importanti, se ancora vale il nostro mantra “turismo petrolio d’Italia”, lei sta prendendo sul serio la missione e comincia a partorire le prime idee. Una delle più […]