Archivio Categoria: SPORT&SPORTIVI

CACCIARE MIHAJLOVIC NON E’ UNA CRUDELTA’, E’ UNA FESSERIA

Cosa sia sbarcata a fare, la famiglia Saputo, a Bologna, è un mistero di cui non avremo soluzione. Papà Lino, partito da Montelepre ed emigrato a Montreal, ha fondato l’impero dei formaggi “Saputo inc.” (patrimonio da 7 miliardi di dollari), diventando il capo della terza famiglia più ricca del Quebec e tra le 300 più ricche del mondo (fonte Forbes, 2020). Amante del calcio e […]

IL FAIR-PLAY DEL PALLONE HA FIGLI E FIGLIASTRI

L’unico ad aver alzato la voce è stato Josè Mourinho, allenatore della Roma che è uno dei quattro club italiani sanzionati: “Il fairplay finanziario (FFP) è un meccanismo onesto, ma non funziona benissimo. Protegge squadre che sono potentissime e che non lo applicano in maniera virtuosa”. Tutti gli altri hanno incartato e portato a casa. Il Milan ha invece emesso un comunicato: “La decisione del […]

LETTERA DA UN TIFOSO ATALANTINO: CARO LUCA, IO NON CI STO!

Lettera da un tifoso atalantino fortemente dissociato e indignato. Caro Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta nonché figlio del presidente Antonio, la sua concione ai duemila tifosi con il megafono dal campo di allenamento, prima della partita col Milan, stile occupazione del liceo, ci ha coperto tutti di ridicolo. Intendo dire noi bergamaschi, che, come dovrebbe ben sapere, possiamo avere tutti i difetti di questo mondo, […]

RIPARTE UN CALCIO SEMPRE PIU’ IN MANO ALL’ARBITRO

Non c’è niente da fare: le soste estive, ridotte come quest’anno o scandite dai tempi abituali, non servono a niente. Al fischio finale della stagione, il calcio si tuffa di testa nelle acque del mercato e resta in apnea sino al fischio d’inizio della successiva. Non occupandosi di alcun problema che lo riguardi: protocolli arbitrali, regole di campo e fuori, calendari, economia e finanza disastrata, […]

LE TREMENDE PALLATE DI DJOKO SULLA FAVOLA DI SINNER

Il nostro uomo era Matteo Berrettini, moro bronzo di Riace che un anno fa con Nole Djokovic si era giocato Wimbledon in finale, perdendola. Il romano però ha lasciato l’Inghilterra 10 giorni fa, senza giocare neanche un game causa Covid. Allora è toccato a Jannik Sinner, 21 anni tra un mese, rossiccio bolzanino che di italiano, a parte nome, cognome e connotati ha tutto il […]

ORMAI IL VAR DECIDE ANCHE L’ESONERO DEL MISTER

Bisogna rifare i conti ogni settimana, ogni tre per due, e non è un problema che riguarda soltanto un certo modo di fare giornalismo. Sono in realtà presidenti e allenatori a gestire le loro società alla giornata: un allenatore ha un obiettivo da raggiungere sul campo, ma anche responsabilità di gestione dello spogliatoio, dei rapporti con i media, della valorizzazione dei giocatori. Un bilancio che, […]

COME ROVINARE IL CALCIO CON IL FUORIGIOCO

Se vi è capitato o vi dovesse capitare in futuro, come accade nelle barzellette, di interessarvi a una donna che non sa cosa sia il fuorigioco, fidanzatevi con lei: è la compagna ideale. Perché voi, appassionati di calcio e sfegatati tifosi, potrete rispondere con un sorriso grande così, magari abbracciandola: “Ma è magnifico! Neanche io so cosa sia il fuorigioco! Nessuno lo sa!”. Potrete così […]

ADDIO A “MORGAN” MORINI, IL PIRATA ELEGANTE

di TONY DAMASCELLI – Helmut scendeva sulla fascia, quasi massaggiando il pallone con la suola delle scarpe. L’aria fresca del mattino, al campo Combi di Torino e della Juventus, suggeriva pensieri e parole allegre al manipolo di giovani cronisti a bordo campo. Una voce, dalla parte opposta a quella di Helmut, strillò: “Tedescooo!”. Helmut fermò la corsa e stoppò il pallone: «Tu non chiama, io […]

MA CERTO, ESONERIAMO ALLEGRI

di PIER AUGUSTO STAGI – L’ha voluto accanto a sé, come a dimostrare che non aveva patemi nel farlo, ma voleva anche vederlo bene. Max Allegri sarà anche l’acciughina, ma quando vuole sa essere anche pescecane, molto più di quello squalo d’area che di nome fa Cristiano Ronaldo. Ho sempre considerato gli allenatori di club d’alto livello dei veri e propri domatori, capaci di tenere […]

CAMPIONI CON O SENZA MEDAGLIA

di LUCA SERAFINI – A proposito di medaglie, di fenomeni, di eroi dello sport. Seguendo il suo aurifero filone letterario, Johannes Buckler (pseudonimo ispirato a un criminale tedesco del ‘700, perché come scrive sul suo profilo il misterioso scrittore: “Finiremo tutti colpevoli per non aver capito che i mali grandi e irrimediabili dipendono dall’indulgenza verso i mali piccoli e rimediabili”, V. Foa) irrompe in libreria […]

VITO VALE PIÙ DI UNA VITTORIA

di JOHNNY RONCALLI – Olimpiadi sì, Olimpiadi no, giusto farle o giusto non farle. Per quel che mi riguarda, fino a poche ore fa qualche dubbio lo avevo. I motivi li risparmio, sono sulla bocca di tutti e forse, per una volta, tutti hanno ragione. Poi arriva Vito Dell’Aquila, 20 anni, e io dubbi non ne ho più. La sua presenza, la sua vittoria, le […]

L’ITALIA DI MANCINI, BELLA ANCHE IN SCENEGGIATE

di GIORGIO GANDOLA – Un’arma di distrazione di massa. Nella vittoria dell’Italia sul Belgio, Ciro Immobile ha avuto quel ruolo e lo ha ricoperto benissimo. Altro non si ricorda. Volenteroso nel dare una mano ai compagni a battere i falli laterali ma del tutto inutile in area avversaria, il centravanti di Torre Annunziata ha meritato il premio di 150.000 euro (la semifinale questo vale) per […]