Archivio Categoria: NANI&BALLERINE

SE LILLI METTE IL PANNOLONE ALL’INCONTINENZA DI MENTANA

Chicco e la Lilli. Ideale per un cartone animato. In fondo trattasi proprio di una striscia divertente, disegnata da due pezzi grossi dell’informazione, quella poi de La7 vanta, a prescindere, un censo superiore. Enrico, detto Chicco, e Dietilinde, detta Lilli, al secolo Mentana and Gruber si stanno affrontando come nelle peggiori assemblee condominiali o, a scelta, in uno di quei programmi televisivi tipo Uomini e […]

LA BATTAGLIA DI GIOVANNI CONTRO L’OMICIDIO POLPOSO

Giù le mani dall’octopus che sarà anche vulgaris, ma è pur sempre un polpo. Scendiamo in acqua e tuteliamo la specie, Giovanni (Storti), uno dei tre con Giacomo (Poretti) e Aldo (Baglio), ama la natura dovunque questa si manifesti e ha deciso di avviare una campagna tipo Salvate il soldato polpo. Il quale polpo ha otto mani o piedi, insomma tentacoli, ma deve arrendersi all’ingordigia […]

MAI DIRE MAIONCHI

Resta la memoria forte di Noel Gallacher, tipo Oasis, che abbandonando la scena di un X factor che fu disse: ”Non so chi tu sia, ma mi piaci tantissimo”. Sappiamo ben noi chi fosse e chi è mai: Maionchi Mara, Bologna, la quale dopo aver lavorato occupandosi di antiparassitari per l’agricoltura e di dispositivi anti incendio, si è dedicata alla musica non cantando ma badando […]

VOTA DE SICA PER SANREMO (VISTI GLI ALTRI…)

Le primarie del Festival. Emigrato Amadeus a Discovery, si apre la campagna elettorale per un posto sul palcoscenico di Sanremo, sito ambito da molti, soprattutto da coloro i quali parlano di una nuova televisione, ma alla fine puntano sempre a quella che garantisce visibilità, share, adunate oceaniche di pubblico. Sono in coda: Clerici Antonella (“non mi hanno mai chiamato ma sono disponibile”), Bonolis Paolo (“ho […]

SOPRAVVIVERE SENZA AMADEUS

Dopo avergli tenuto le figlie come baby-sitter di fiducia, la Meloni si sta rivelando anche un’ottima agente per Fiorello: alla notizia della dipartita in senso buono del semidio Amadeus, la premiera ha immediatamente chiamato i suoi scagnozzi in Rai al grido Fiorello no, Fiorello non dobbiamo perderlo, costi quel che costi (dopo tutto non paga lei, paghiamo noi). Così almeno riferiscono le informatissime fonti romane, […]

I FERRAGNEX

Lui al festival Coachella di Los Angeles, lei allo Zini per Cremonese-Ternana. Lui ignudo, con il posteriore esibito ai social, lei in top bianco, jeans e borsa preziosa. Lui saluta le fans “Buongiorno stelline”, lei firma autografi ai tifosi ma non rilascia dichiarazioni. Bei tempi quelli delle fotografie agli Oscar di Hollywood, parole e sguardi sfacciati, il vento a favore e il sole in cielo. […]

QUESTA ITALIA IN PARANOIA PER AMADEUS

Nemmeno con l’omonimo era venuta fuori una baraonda simile. Dico di Mozart in quanto Amadeus, roba fine nel settore musicale. Ma qui trattasi di Amadeus 2 punto zero, dove il 2 è superfluo, ma fa massa, provincia, caso nazionale. Se ne parla dovunque: l’Amadeus presentatore lascia la Rai. Fermate le rotative, siamo alla vigilia di un evento come pochi, il direttore artistico del festival di […]

UNA PREGHIERA A PUTIN: CON L’UCRAINA PRENDITI ANCHE PUPO

In un’altra vita, tanti anni fa, Pupo era un (pessimo) cantante che citavamo solo come macchietta per ridere tra amici. Da un po’ di tempo, grazie alla deriva trash della televisione – ma forse faremmo prima a dire dell’Italia intera -, è riaffiorato come opinionista e mezzo guru in giro per salotti, prontamente ripreso nelle interviste dei giornali che cercano il suicidio correndo dietro alla […]

PERCHE’ (GRAZIE AL CIELO) FAZIO E’ LA WATERLOO DELLA FERRAGNI

Dice poco e anche male, ma fa bene: a Fabio Fazio. Lui, il neo eletto papa della tivù tradizionale salito al soglio catodico dopo la scomparsa di Maurizio Costanzo, gongola come pochi per gli ascolti da record del suo “Che tempo che fa” in onda sul Nove. L’intervista a Chiara Ferragni ha spaccato! L’influencer che ha vissuto nel mondo dei balocchi e di Balocco ha […]

MA QUALE UCRAINA, MA QUALE GAZA: DOBBIAMO PIANGERE PER LA D’URSO

Chiediamo, una tantum, il ritorno del reddito di cittadinanza. Per Barbara d’Urso, un caso umano, una donna licenziata dal padrone Piersilvio, colpevole di d’Ursocidio, la violenza su una professionista che ha vissuto una esperienza terribile, la perdita improvvisa del lavoro, dopo sedici anni di onorato impegno con Mediaset, tutti i giorni, sfidando anche il covid, mentre gli italiani erano chiusi, lei era aperta. Si è […]

CI TOCCA PAGARE DI NUOVO UNO STIPENDIO ANCHE A GILETTI

Se ne vanno sempre da martiri e da eroi. Martiri ed eroi della libertà. Se ne vanno sbattendo la porta, convinti che senza di loro la Rai fallirà nel giro di due settimane, o giù di lì. Il tono è quello. Vanno altrove a dare lezioni, a fare show del loro talento inimitabile, con l’aria inconfondibile degli insostituibili, come se i cimiteri non fossero pieni […]

LE BELLE GIOIE DEL CINEMA CHE SI MOBILITANO SOLO PER I GIUDIZI A SCUOLA

“Metti qui la firma”. “Di che si tratta?”, “Roba contro il ripristino dei vecchi voti a scuola, dunque firmate contro il ministro e il governo”. Et voilà il gioco è fatto, si allegano autografi di illustri frequentatori dei migliori tappetI rossi, dunque attori, attrici, la gggente che fa notizia, che influenza, da Favino ad Accorsi, da Zingaretti alla Pandolfi, non tutti presenti e/o reattivi sul […]