Archivio Categoria: PALAZZO&PALAZZI

PETROCELLI, BARRICARSI NEL NOME DI PUTIN

Il “compagno Petrov” resiste, asserragliato in Commissione Esteri al Senato. È a modo suo eroico, anche se in Parlamento le possibilità di rifocillarsi con tartine al caviale e bollicine sono un po’ più alte rispetto a quelle degli assediati nelle acciaierie Azov a Mariupol. Compagno Petrov. Lo chiamano così per il suo assoluto putinismo, ma all’anagrafe fa Vito Rosario Petrocelli, geologo di Taranto, miracolato dall’onda […]

CHI LO CAPISCE IL PENSIERO LATERALE DELLA NUOVA DITTA CONTE&ORSINI

Le smentite ci sono, ma sembra una sceneggiatura da Pulcinella alla riscossa. Giuseppe Conte dice di non aver mai parlato con Alessandro Orsini e di non aver mai pensato a una sua candidatura, quindi probabilmente si sono visti eccome e la candidatura è dietro l’angolo, come da manuale del politico volpone e del calciomercato pure. Conte e la sua ala stellata sono appassionati di pensiero […]

IL CONTE DISARMANTE

Dunque Conte ha deciso la formazione. Giocano Corazza, Elmo, Elmetto, Scudo, Giubbotto I, Giubbotto II, Parastinco, Paranocca, Contraereo, Bunker, Intelligence. In panchina Stinger e Javelin. Conte non è Antonio ma Giuseppe, o Giuseppi, per dirla in maniera internazionale. La sua formazione è solida e decisa, forte in difesa e catenacciara. E piuttosto ruffiana. Ruffiana come le sue affermazioni, sì alle armi all’Ucraina, ma solo alle […]

SE NEMMENO IL CATACLISMA SCOMPONE L’INAMOVIBILE GRAVINA

Non è successo niente. Abbiamo aspettato qualche giorno sulla riva del fiume, ma sono passati soltanto yacht di oligarchi russi in fuga. Dopo la più devastante disfatta calcistica della nostra Storia, si riparte dagli stessi volti che l’hanno realizzata e l’hanno certificata, Gabriele Gravina (presidente federale) e Roberto Mancini (commissario tecnico). In Italia l’istituto delle dimissioni “lavacro” non è mai stato di moda e l’eliminazione […]

I PATRIOTI DELLA LIBERTA’ CHE VOLTANO LE SPALLE ALLA LIBERTA’ DI ZELENSKI

E figuriamoci se poteva mancare proprio stavolta l’Italia che si chiama fuori, quella che “il problema è un altro”, “la questione non è così semplice come ci vogliono far credere”, “e vogliamo allora parlare di?”. Mai occasione fu più invitante: Zelenski collegato col nostro Parlamento, il posto perfetto dove se non ci sono mi si nota di più. Ancora una volta, facciamoci riconoscere. Il presidente […]

ANTIVIRUS RUSSI E GENIALOIDI ITALIANI

Quando ero a fare la naja a Merano, un mio commilitone trentino, l’alpino Gilmozzi, aveva la simpatica abitudine di chiedere a chi stesse facendo una sciocchezza: “Ma sei scemo o mangi i sassi?”. Ecco, alla notizia secondo cui staremmo rischiando un attacco informatico russo, perché appunto russi sono gli antivirus utilizzati dalle nostre pubbliche amministrazioni, la formula sopracitata mi è sembrata essere la più idonea […]

COME LA GUERRA RIDICOLIZZA IL NOSTRO BESTIARIO POLITICO

Di fronte alle terribili notizie provenienti dall’Ucraina (o Ugrania, come pronunzia la senatrice Nugnes), il gotha politico, economico e culturale del nostro paese si è riunito in Congresso straordinario. Questi i temi più importanti affrontati: Putin: ci è o ci fa? Le sanzioni economiche alla Russia: ma non è che ci freghiamo da soli? La diplomazia russa tratta Di Maio come un ragazzino incompetente: e […]

DJOKOVIC A ROMA: MALAGO’-VEZZALI 6-0, 6-0

Non ci sarebbe neanche bisogno di rimarcarlo, eppure è una sacrosanta necessità. Non ci dovrebbe essere neanche discussione, per quello che abbiamo vissuto e stiamo ancora vivendo, eppure certe “madamine” di palazzo hanno probabilmente non solo tra le mani il manuale Cencelli, ma anche quello del Marchese del Grillo, di cui è inutile rammenti il claim entrato nella storia: «Io sono io e voi non […]

LA COMUNICAZIONE NON VOLUTA DI DRAGHI E RENZI SENIOR

Con la parola “Comunicazione” s’intende, per l’enciclopedia Treccani, “Ogni processo consistente nello scambio di messaggi, attraverso un canale e secondo un codice, tra un sistema (animale, uomo, macchina ecc.) e un altro della stessa natura o di natura diversa.” Guardando alle cronache politiche degli ultimi giorni, questo non è che emerga molto. Prendiamo ad esempio la recente esternazione del nostro premier Mario Draghi sugli aumenti […]

VERGOGNOSO, L’UNICO RISTORO BOCCIATO E’ ALLE FAMIGLIE DEI 369 MEDICI MARTIRI DEL COVID

L’idea c’era ed era sacrosanta, pareva giusta e anche bella. Riconoscere un contributo, che qualcuno chiamerà ristoro, alle famiglie dei 389 medici caduti per la causa Covid. L’idea arriva in Senato e il Senato, con maggioranza definita “trasversale”, nega il contributo, mostrando al Paese, per l’ennesima volta, la sua faccia peggiore. Trasversale sarebbe a dire che non c’è una parte con la quale prendersela, tocca […]

CAMBIARE PARTITO PER NON CAMBIARE MAI

Da qualche giorno avevo il tormento e non riuscivo a capire perché. Non ricordavo, eppure avevo letto qualcosa a riguardo, dormivo pure male. Poi il risveglio repentino, Dall’Osso! Ecco cosa non mi tornava, mi ero ripromesso un’apologia e poi ho scordato a chi dedicarla. Matteo Dall’Osso, ecco a chi. Il tormento l’avevo perché il tema era proprio il tormentato, la figura del tormentato, e Matteo […]

VA BENE TUTTO, MA CONTRO SALVINI SIAMO ALLE SCHIFEZZE

Egli sniffa? Nel senso di indicativo presente del verbo sniffare, terza persona singolare, dialettale e feroce per come lo lascia intendere il quotidiano “Il Riformista”, che ritiene di avere fatto lo scoop, di avere scoperto il motivo del movimentismo turbo del senatore Matteo Salvini durante le elezioni del capo dello Stato. È tutto in una frase di un articolo di retroscena: “Due colonnelli della fronda […]