Archivio Categoria: PALAZZO&PALAZZI

SE ALMENO NON BESTEMMIASSERO DANTE

La destra e la sinistra non ci sono più, non più come una volta almeno, ci dicono gli analisti e viene difficile dar loro torto. Vale in Italia come nel mondo, al punto che non è facile ad esempio dire se Cina e Russia siano regimi di destra o di sinistra, ammesso che i regimi non democratici possano essere uno o l’altro. Eppure la rivendicazione […]

PARTITO DI FAMIGLIA

Solo un affare di famiglia oppure un cattivo affare di famiglia? Di certo un costoso affare di famiglia. L’aggettivo si applica a Forza Italia ed è di difficile smentita. In cerca di un sinonimo per evitare l’aborrita ripetizione, i giornalisti scrivono spesso “il partito di Silvio Berlusconi” senza sospettare quanto la definizione si avvicini alla realtà letterale dei fatti. La preposizione “di”, infatti, in questo […]

LA DIFFERENZA TRA MINNIE E HITLER

L’ultima di questo Giovanni Donzelli, che surfando sull’onda monstre della Meloni si è ormai piazzato al centro della vita italiana come un nuovo Richelieu, vorrebbe essere persino ironica. Parlando a La7, durante uno dei suoi 114 interventi televisivi quotidiani, ha voluto dire qualcosa di chiaro e di definitivo sulla penosa vicenda del nuovo viceministro alle Infrastrutture, Galezzo Bignami, di cui il Paese ha fatto conoscenza […]

DOPO TUTTO, IL TORNADO MELONI L’HANNO CREATO I 5 STELLE

In genere non scrivo di politica perché occorrono competenze che reputo di non possedere, ma per una volta dirò al mia su un argomento tanto scottante quanto divisivo, provando a evitare le logiche da tifoso di una squadra piuttosto che un’altra. Già ascoltando le dichiarazioni alle Camere sulla fiducia al nuovo governo, sembrerebbe che i 5 Stelle, Conte e Scarpinato in testa, siano i più […]

MISSING LETTA (E CON LUI LA SINISTRA)

Lo dicono e lo scrivono tutti, adesso che il nuovo governo in gonna è varato: il vero problema della Meloni sarà tenere a bada i presunti e sedicenti alleati, Berlusconi e Salvini. Nessuno però che dica e che scriva della più grande fortuna sul tavolo della Meloni: Enrico Letta. E’ sicuramente lui, almeno in questa fase, l’alleato più affidabile della premiera. Finchè resta alla guida […]

UNA NUOVA: FACCIAMO IL PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA

A Bergamo si dice: “Amò turna!” (Ancora, di nuovo!). Il che, a un dipresso, sta a significare che una cosa, periodicamente, si ripropone, come un autentico tormentone. La forma dialettale sottintende anche un modesto stupore per la pervicacia dimostrata, nonché una leggera insofferenza nei confronti di un tema già proposto e riproposto. Entrambi i casi mi sembrano attagliarsi assai bene a questa ennesima reiterazione dell’idea, […]

ORMAI PER RICORDARE I MINISTERI SERVE IL VOCABOLARIO

Parliamo di parole, quelle che definiscono i dicasteri dei governi, di quello nuovo come di quelli passati. Nel tempo, ma in particolare negli ultimi decenni, le denominazioni si sono fatte sempre più intraprendenti, qualcuno dirà identitarie, ma vorrei inizialmente sganciarmi dall’analisi che definisce le parti, se mai fosse possibile. Alcuni dicasteri, nel primo governo del 1945, il primo governo De Gasperi, sono quelli che un […]

STA A VEDERE CHE IL PROBLEMA NON E’ L’AUDIO DI SILVIO, MA CHI L’HA RIVELATO

Mentre sul quadrante della Storia batte l’ora delle decisioni irrevocabili e presto avremo un governo nuovo di zecca guidato, per la prima volta in Italia, da una donna (e questa sì che è una svolta storica), continua, instancabile, la caccia al “traditore”, alla “manina”, come scrivono i giornali, che ha diffuso i file audio grazie ai quali sappiamo come Silvio Berlusconi la pensa su Putin, […]

BERLUSCONI FAMILY, LA POLITICA FATTA IN CASA

Ci sono dei politici che ricordano la figura misteriosa della Bibbia, Melchisedec, che, come noto, la lettera agli Ebrei descrive così: “Egli è senza padre, senza madre, senza genealogia” (Ebrei 7, 3). Di loro, come politici, infatti, si sa molto. Ma del loro mondo privato non si sa nulla: moglie, figli, gusti, abitudini… Ci sono invece dei politici che sono come Gesù: si potrebbero stilare […]

ELEZIONE LA RUSSA: SILVIO UMILIATO DAL COLPO DI TACCO ALLA DEMOCRISTIANA

Certi colpi di tacco possono riuscire soltanto a un talento democristiano. Cose per pochi, baciati dalla classe. E i misteriosi voti arrivati per l’elezione immediata di La Russa alla presidenza del Senato hanno tutti i connotati del colpo di tacco alla democristiana. Solo un’anima, una mentalità, un calcolo di estrazione democristiana può arrivare a votare gli avversari per far male agli avversari. Altro che la […]

MA COME POSSONO ANCHE SOLO PENSARE ALLE BERNINI E ALLE RONZULLI PER L’ISTRUZIONE

Perchè? Già, perché certe cose avvengono in un modo piuttosto che nell’altro? Passi il destino, che ci fa scherzi bislacchi e, talvolta, sardonici. Passi pure la Provvidenza, per chi ci crede. Ma, nel mondo dei fenomeni, tra le regole limpide del vivere civile, perché certe cose devono andare in un modo che pare insensato e che scontenta tutti? O, perlomeno, quasi tutti. Ecco, probabilmente, è […]

NON BASTAVANO LE BOLLETTE, C’E’ ANCHE LA MORATTI

Roma, abbiamo un problema. Un altro. Uno in più. Bisogna trovare al più presto una nuova poltrona alla Moratti, la sciura milanese che da tutta una vita ne fa collezione. Evidentemente non le bastano quelle che ha già occupato. Ultimamente la sua autostima ha registrato un’impennata come il prezzo del gas, convincendola di avere nuovi diritti. Ne è talmente convinta da dare ormai in escandescenze. […]