Archivio Categoria: PAESE REALE

LA RIDICOLA IPOCRISIA DELLA SCALA CHE METTE LE MUTANDE A VERDI

Come si fa a mettere una maschera al “Ballo in maschera”? In un impeto di zelo politicamente corretto il Teatro alla Scala c’è riuscito e ha cambiato il libretto del capolavoro di Giuseppe Verdi con la matita blu per non “creare imbarazzo al pubblico di colore”. Così la strofa “dell’immondo sangue dei negri” riferita alla fattucchiera Urlica, viene sostituita con “Urlica, del demonio maga servile”. […]

IO, DONNA CHE NON HA MAI L’ETA’ GIUSTA PER LAVORARE

In questi giorni di botta e risposta fra Elisabetta Franchi, l’imprenditrice della moda che preferisce assumere soltanto donne over 40, e la ministra per le Pari opportunità Elena Bonetti, chiamata in causa a proposito delle misure messe in campo dal governo in sostegno delle madri lavoratrici e non, mi sento una inerme spettatrice. Io non sono né un’imprenditrice, né un ministro. Sono soltanto una delle […]

LA ZETA TANTO NOSTALGICA DI ZAGAROLO

L’ultimo tango a Zagarolo è senza Franco e Ciccio, ma ugualmente surreale. Per celebrare la vittoria sovietica nella Seconda guerra mondiale, nel 2022 sui monti Prenestini (Appennino laziale, specialità culinaria l’abbacchio e non il boršc) il Pci locale – esiste ancora – ha pensato a un manifesto che neppure troppo casualmente occhieggia con devota partecipazione sportiva all’invasione russa in Ucraina. Immediate le polemiche, la Z […]

C’E’ IL LAVORO CHE NON VA MAI BENE A CHI CERCA LAVORO

Leggo e sento che non si trovano più educatori per affiancare i disabili. Leggo che molti sono i responsabili per questa sparizione, Stato, Regioni, Università, Cooperative, Sindacati, Associazioni, le nuove normative, i requisiti richiesti, i salari bassi, la scarsa tutela, gli orari, il lavoro duro e il lavoro punto. E la pandemia naturalmente. Si perdonerà l’accostamento, ma leggo anche che il settore della ristorazione fatica […]

BOMBE E MINACCE, TUTTO AMMESSO NEL DEMENZIALE SERRAGLIO DELLO STADIO

Mancano 20’ alla fine di Vicenza-Lecce, penultima giornata del campionato di serie B. I pugliesi segnano il gol dell’1-0 e grazie a questo risultato sarebbero promossi in serie A, mentre i veneti sarebbero condannati alla serie C. Dal settore dei tifosi giallorossi, alle spalle del portiere vicentino Contini, partono bengala di festeggiamenti per il gol ed esplode una bomba carta: Contini si accascia al suolo […]

I VERI DISABILI DEL TRENO GENOVA-MILANO

Sulla vicenda dei disabili Down, costretti a rinunciare ai posti prenotati sul treno in partenza da Genova verso Milano, è stato detto di tutto e di più si sta dicendo. Le remore nello spendere qualche parola a riguardo ora sono le stesse che frenavano nell’apprendere la notizia. Non vorrei deludere i crociati moralisti pronti a fustigare, tuttavia il primo pensiero è lo stesso dell’entourage della […]

L’ITALIA CHE CONDANNA LE MAESTRE

Non ce la faccio più: non riesco nemmeno più ad indignarmi. Non rimango incredulo, di fronte alle scellerate notizie sulla scuola italiana, che, ormai, ogni giorno versano sale sulle mie ferite. Non ci credo più, insomma. Ho fatto il liceo classico, l’università, la specializzazione, l’ordinariato: in altre parole, ho cercato di fare il mio dovere. Tutta una vita nella scuola. Non ho mai chiesto nulla […]

CI SONO ANCORA ITALIANI CHE BATTEZZANO DUE PICCOLE BALILLA

Rammento un disegno, apparso su di una rivista autoprodotta da quella che, allora, si autodefiniva “nuova destra” e che si chiamava “La voce della fogna”: rivista per molti versi geniale, autoironica, alternativa a quelle pesantissime pubblicazioni che caratterizzavano la Nomenklatura, un po’ ingessata, della destra ufficiale e parlamentare. Si trattava di una caricatura che ritraeva un panzone, piuttosto male in arnese, in camicia nera, con […]

SIAMO SENZA VERGOGNA: L’ITALIA SPERA NEL RIPESCAGGIO

Si possono perdere le partite. E’ previsto dal gioco. Si può perdere la faccia, è previsto da chi pensa, parla e scrive che l’Italia di Mancini possa essere ripescata e dunque presentarsi al prossimo mondiale in Qatar. Non ci crede nemmeno la mamma del cittì che si era spinta a chiedere la convocazione di Balotelli. Non ci crede il figlio e nemmeno il padre putativo, […]

L’ANZIANA MUMMIFICATA DI TRIESTE, VERGOGNA ITALIANA

Una donna anziana trovata mummificata dai funzionari dell’INPS di Trieste che hanno fatto un controllo. Mummificata significa che era morta da diversi anni e che nessuno se ne era accorto, perché nessuno aveva rapporti con questa signora anziana. Il tema si ripropone con continuità, siamo sempre più un paese di anziani che hanno bisogno di attenzioni specifiche, attenzioni che spesso si potrebbero risolvere con una […]

L’INSOPPORTABILE SCANDALO DI PAGARE I PROF NOVAX PER NON FARE NULLA

La scuola è quella cosa in cui tutti, prima o poi, inscenano una rivolta: bidelli, studenti, insegnanti e perfino presidi. Poi, come ben sapete, non cambia mai nulla: le cose continuano placidamente ad andare nel solito modo, catastrofico ed immutabile. Si tratta di rivolte da burletta: buone per fare scrivere qualche articolo al cronista di turno. Rivolte per i concorsi, per gli stipendi, per la […]

LA STUPIDA IDEA DI SCIOGLIERE IL COMITATO SCIENTIFICO ANTICOVID

Il 31 marzo 2022 il virus se ne andrà. Lo dice la legge e il virus se ne farà una ragione, dura lex, sed lex. Pensare che ci siamo dannati l’anima per due anni e passa e invece bastava un decreto, un’infornata di commi, e tutto l’affanno sarebbe svanito. Sim-sala-bim e il virus non c’è più. I numeri non sono proprio d’accordo, ma si sa, […]