Archivio Tag: GUERRA RUSSIA-UCRAINA

LA SUBLIME LEZIONE IN DAD DEL PROF SOLDATO

In tempo di guerra – e siamo in tempo di guerra – ognuno di noi deve, o dovrebbe, raccogliere le parole e le storie come fa il cercatore di funghi, ovvero mettendo a frutto esperienza ed intelligenza per evitare che nel canestro finisca robaccia velenosa. Il rischio è altissimo: le bordate della propaganda sono quasi altrettanto fragorose di quelle vere. In più, in questi anni […]

IL CONTE DISARMANTE

Dunque Conte ha deciso la formazione. Giocano Corazza, Elmo, Elmetto, Scudo, Giubbotto I, Giubbotto II, Parastinco, Paranocca, Contraereo, Bunker, Intelligence. In panchina Stinger e Javelin. Conte non è Antonio ma Giuseppe, o Giuseppi, per dirla in maniera internazionale. La sua formazione è solida e decisa, forte in difesa e catenacciara. E piuttosto ruffiana. Ruffiana come le sue affermazioni, sì alle armi all’Ucraina, ma solo alle […]

SE PUTIN ARRUOLA ANCHE DIO CON UN SEGNO DI CROCE

Putin e il segno della croce durante la messa di mezzanotte per la Pasqua ortodossa dicono molte cose, ma nessuna inaspettata e quindi nessuna sorprendente. L’uomo Putin ha ormai creato la sua realtà parallela. Se la menzogna inizialmente era la strategia, se negare l’evidenza era la direttiva, ora siamo su un altro piano. Dal suo esordio come condottiero della Russia, quando Eltsin sciaguratamente lo indicò […]

I COMODI CERCHIOBOTTISTI DI ASSISI

La marcia della pace Perugia-Assisi compie 61 anni. Dalla prima volta nel 1961 non ha mai smesso di essere un punto di riferimento non solo in opposizione a “tutte le guerre”, ma per chi si spinge oltre sostenendo genericamente la fratellanza, non solo cristiana, benché nel manifesto il riferimento a Papa Francesco sia esplicito e le radici del movimento affondino (anche) nel cristianesimo. Nobile e […]

PER FORTUNA C’E’ MATTARELLA A PARLARE CHIARO SU RUSSIA E UCRAINA

Incontrando le Associazioni combattentistiche in vista del 25 aprile, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto nel dibattito di questo periodo sui paralleli tra Resistenza e Liberazione italiana e quanto sta accadendo in Ucraina. Ricordando “il 25 aprile come data fondativa della nostra democrazia”, in cui “un popolo in armi e le Forze alleate liberarono la nostra Patria dal giogo imposto dal nazifascismo”, Mattarella […]

ESASPERARE PUTIN DANDOGLI DEL MACELLAIO COSTA VITE UMANE, LO SAPPIA BIDEN

Le parole contano e conta forse ancora di più chi le pronuncia o le scrive. Quindi i giornalisti possono, e anzi dovrebbero, parlare di genocidio, di macellaio, di carnefice, di mostro, di crimini di guerra. Non sono sicuro che lo debba fare Biden o qualche altro capo di Stato o altra carica politica. Non perché quelle parole non dipingano il vero, tutt’altro, ma perché pronunciate […]

MASSACRATE PURE, MA FATELO CON PAROLE GARBATE

Stiamo scoprendo che la guerra deve essere molto educativa. Tra le altre cose, deve insegnare le buone maniere. In qualche modo, è la riedizione post-moderna del bada come parli. Sconquassano città, stuprano donne, demoliscono ospedali, deportano bambini, uccidono facendo il tiro al piccione nei villaggi: niente, tutto questo non conta tantissimo, se è vero che poi si dà molto più peso alle parole. E va […]

CI SIAMO GIOCATI ANCHE L’ANPI

Qualche commento sommario sarà pure sommario, ma il bersaglio lo centra. Ogni sera vediamo madri in ginocchio che piangono i loro figli, sepolti o dispersi, e noi stiamo a farci matasse mentali sulla posizione dell’ANPI, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Associazione, tra parentesi, che per forza di cose ormai vive solo di eredi e discendenti più o meno degni e autorevoli, perchè i partigiani veri ormai […]

LE FAKE NEWS SERVONO PER NON FARCI PIU’ CREDERE ALLE VERE

Partiamo da un dato di fatto: la sovrabbondanza di informazioni è già, di per sé, un ostacolo all’informazione. Se vi chiedete come mai in questa maledetta aggressione della Russia all’Ucraina le fake news la facciano da padrone, la prima risposta è proprio questa: nell’era del web, l’accesso incontrollato e massivo alle fonti permette che la menzogna e la distorsione della realtà siano quanto di più […]

CHIUNQUE ABBIA FATTO QUESTO E’ UN MACELLAIO

Arrivano foto e video inguardabili. Giorno dopo giorno, l’orrore alza la sua macabra asticella. Nelle ultime ore spiccano i reportage da Bucha, dove i russi in ritirata si sono lasciati dietro indelebili impronte di morte. Servono coraggio e stomaco forte soltanto per osservare. Ci diranno che anche queste sono foto e video diabolicamente costruiti al computer. Ci diranno magari che i cadaveri per strada sono […]

ECCO PERCHE’ IL PAPA NON FA MAI IL NOME DI PUTIN

Era già successo un paio di settimane fa. Papa Francesco aveva dovuto subire i severi rimbrotti del prestigioso “New York Times”. “Il Papa deplora la guerra in Ucraina, ma non l’aggressore… Il Papa – aggiungeva il quotidiano newyorkese – ha accuratamente evitato di nominare l’aggressore, il presidente russo Vladimir Putin, o anche la stessa Russia. E mentre ha affermato che chiunque giustifichi la violenza con […]

CREDEVAMO FOSSERO NARCISISTI I VIROLOGI, POI SONO ARRIVATI I GENI DELLA GUERRA

Durante la pandemia abbiamo maturato la convinzione, suffragata dai fatti, che i virologi fossero una categoria di narcisisti: quanto mai vanitosi, petulanti e mettiamoci pure invidiosi (l’uno dell’altro), pronti ad attaccar briga a ogni pretesto. Ancora non avevamo conosciuto gli strateghi militari, ovvero gli esperti di geopolitica. La ricerca da parte televisiva dell’esperto da sbattere nel talk show temo finisca per smuovere quel fertile terreno […]