COME INNAMORARSI DA TORDI E BUTTARE 700MILA EURO

Fosse un film, i buchi di sceneggiatura sarebbero così tanti da farci alzare a metà proiezione, andare via scuotendo la testa e strappando il biglietto. La trama è che per 15 anni un uomo di quest’epoca (che adesso ne ha 42) è stato virtualmente fidanzato online con una fantomatica modella brasiliana, Maya, stupenda di aspetto ma molto, molto malata. A causa di quest’ultimo drammatico punto, […]

LA VITTORIA FASULLA DELLA MEDICINA CHE SFOCIA NEL SUICIDIO ASSISTITO

Si è parlato molto del caso di Mario (nome di fantasia, hanno precisato). Si stratta del primo malato a ottenere il via libera per il suicidio medicalmente assistito in Italia. Il Comitato etico della sua azienda sanitaria di riferimento — la Asur Marche — ha deciso che nel suo caso ci sono le condizioni per accedere al farmaco letale. I giornali ricordano anche che le […]

IL MIO ADDIO A ENNIO DORIS, IL RICCO CHE NON HA MAI FATTO IL RICCO

Ma questo ragazzo è un portento: eleganza e forza allo stato puro. Troppo bello da vedere. E ancora: ma hai visto cosa ha fatto? L’ha battuto sul suo terreno, con intelligenza, perché nel ciclismo non sono sufficienti le gambe, ci vuole testa e lui oggi è stato semplicemente perfetto. E via di commenti, tra un Filippo Ganna fuoriclasse del cronometro e della pista e un […]

IL PATETICO PIAGNISTEO DEL GIORNALISTA DEVOTO

Mi ha abbastanza divertito (e anche un pochino imbarazzato), il tweet lanciato da un giornalista, stipendiato da Berlusconi a Palazzo Grazioli, e giubilato l’anno scorso, insieme ad altri dipendenti, dopo il trasferimento del quartier generale cavalleresco in altro sito. Nel suo cinguettio di dolore, si possono riconoscere almeno due sentimenti, per solito considerati piuttosto antipodici nella letteratura cortese: l’amarezza per la fedeltà non rimeritata e […]

LA NOSTRA CREATIVITA’ PER LA PASSWORD PIU’ INUTILE

Non usciremmo mai di casa senza aver chiuso la porta con le dovute due (o quattro) mandate, né lasceremmo l’automobile nel parcheggio e perfino nell’autosilo senza assicurarci che abbia emesso il rassicurante “bip” che annuncia la chiusura delle porte e l’entrata in funzione dell’antifurto. Eppure, quando si tratta di impedire ai malintenzionati l’accesso alla nostra residenza digitale siamo molto meno scrupolosi. Il portone dello spazio […]

LETTER* AL PRESID* DEL LICE* CAVOUR DI TORIN*

Gentilissimo signor preside del Liceo Cavour di Torino, a seguito della decisione da Voi adottata Le scrivo come ex alunno dei favolosi anni Sessanta, quando il suo predecessore Vigliani mi inflisse una nota per comportamento indisciplinato durante la lezione di scienze in aula magna. L’argomento del giorno era il fosforo anche se a scuola non si parlava d’altro che dei monaci buddisti, i quali si […]

COM’E’ CHE IL CONTADINO HA FATTO FUORI IL SUPERMERCATO

Un’analisi Coldiretti/Censis sulle abitudini alimentari degli italiani nel post Covid ha evidenziato che la pandemia ha spinto quasi 8 italiani su 10 ad avviare un rapporto stabile con un agricoltore, per garantirsi cibo sicuro, sano e di qualità. Questa, per certi versi inaspettata, notizia restituisce uno sprazzo di buon umore e un incoraggiamento a questa bistrattata categoria, continuamente messa alla prova da calamità naturali e […]

JOAO PEDRO E BALO: SIAMO RIDOTTI ALL’ACCATTONAGGIO AZZURRO

Non sono bastati Amauri e poi Eder. No, dobbiamo farci del male ancora. Sempre. Adesso spuntano le voglie di Joao Pedro in nazionale azzurra. E di Balotelli, il turco. Siamo alla ricerca dei giocatori perduti, reduci da Wembley siamo rientrati nel condominio più periferico del mondo, battaglie di quartiere, strilli, denunce anonime, affanni e paura di restare fuori dal Mondiale, però sguazzando nel mondo sguaiato […]

A COMMENTO ZERO

Pensieri&Parole, uno spazio senza tanti commenti in aggiunta, perché la grandezza di certi pensieri e di certe parole si commenta da sola. Qualunque aggiunta toglierebbe qualcosa. Sono frasi e idee che in molti casi possono cambiare la storia, ma che più ancora possono cambiare gli uomini, noi stessi, dentro. @ltroPensiero.net ne propone alcuni con libera scelta, come contributo alla continua ricerca di un minimo di […]

L’ULTIMA SPIAGGIA: PAGARE I FIGLI PER LEGGERE I LIBRI

Pagare i ragazzini per staccarli dal computer e incentivarli a leggere libri. E’ la soluzione trovata da due genitori disperati, una soluzione estrema che dalle colonne del “Corriere della sera” il giovane professor Alessandro D’Avenia così commenta. Un articolo molto interessante, al limite della provocazione, che tutti dovrebbero leggere: genitori e figli. Sempre nella speranza – per noi di @ltroPensiero.net – che in un altro […]

CARO PAPA, IL POSTO DELLA CHIESA SAREBBE LA’, NELL’INFERNO BIELORUSSO

Tempi estremi ai quali mancano gesti estremi. Il confine tra Polonia e Bielorussia è un luogo e un tempo estremo contemporaneamente. Il luogo è sotto gli occhi di tutti e così il tempo, che proverbialmente stringe, ma qui stringe alla gola le donne, gli uomini, soprattutto i bambini che rischiano presto di essere figli di nessuno. Quelli che sopravviveranno. Non mi avventuro nel grande libro […]

BALLANDO CON LE STELLE E I NUOVI MOSTRI DELLA GIURIA

Tra un calcio d’angolo e una rimessa dal fondo, mi accade di sbirciare e poi seguire Ballando con le Stelle” che è il programmone di Rai1 di cadenza al sabato sera. Oltre ai danzatori, più o meno stelle, si esibisce una giuria composta da cinque personaggi in cerca d’autore. A parte la presidentessa, Carolyn Smith, una signora scozzese di grande perizia, ballerina e coreografa, il […]