Archivio Autore: Gherardo Magri

A LEZIONE DA BERRETTINI

Nell’apnea prolungata e dolorosa dell’Italia pallonara fuori dai Mondiali, ci vengono in soccorso i tennisti azzurri della Coppa Davis. Sfortunatissimi, perché i nostri numero uno e due – Sinner e Berrettini – sono fuori uso per infortuni e sembra impossibile andare avanti. Invece, la cosiddetta squadra B composta dai giovani promettenti Musetti e Sonego, insieme al navigatissimo Fognini in coppia con l’esperto Bolelli, fanno il […]

SE A MUSK RESTA SOLO SALVINI

Forse solo il famoso Bertoldo ne ha fatte di più di Elon Musk con Twitter, ma non ne sarei sicuro. Ha cominciato con un estenuante balletto del tipo “la compro o non la compro”, che ovviamente ha messo la società sulle montagne russe, poi quando decide per il sì la taglia a metà come una mela, tenendosi uno solo dei due spicchi. Lo fa mandando […]

DEVOLVERE IN BENEFICENZA E METTERE SULLA STRADA PADRI DI FAMIGLIA

In fondo lo sapevamo, bastava aspettare un attimo. Uno, due e …tre. Puntuale, è arrivato anche Jeff Bezos nel club dei grandi tagliatori, non poteva certo stare a guardare i suoi acerrimi rivali Musk e Zuckerber mandare a casa senza tante carinerie migliaia di dipendenti. I tre sono in gara sempre, a quanto pare anche nel seminare il panico e la miseria nelle famiglie. Da […]

AUGURI DAMIAN, BIMBO “8 MILIARDI”: NE HAI UN GRAN BISOGNO

Tanti auguri a Damian, il bimbo nato nella Repubblica Dominicana che accende otto miliardi di candeline al sovrappopolato pianeta Terra. Nel 1880 eravamo un miliardo, quattro nel 1974 e, da poche ore, otto. La proiezione dell’ONU dice che potremmo arrivare a un massimo di dodici miliardi e quattro nel 2100. Se ne parla poco, la notizia occupa gli spazi residuali nei quotidiani, poche righe sull’online. […]

MUSK, ZUCKERBERG & C., PIU’ SPIETATI CHE GENIALI

Prima Musk e subito a seguire Zuckerberg licenziano via mail masse di dipendenti, rispettivamente 3.700 della neo-acquisita Twitter e 11.000 della declinante Meta, ex-Facebook. Schizofrenie del mondo digitale, che crea-gonfia-smantella aziende come fossero scatole di bricolage. Peccato che in mezzo ci siano intere comunità di gente che ne pagano le dirette conseguenze. Hai voglia di dichiarare “ho sbagliato e me ne assumo le responsabilità”, queste […]

ARRIVABENE, MA E’ PARTITO MALISSIMO

Arrivabene e le cose vanno male. Un giochino di parole per cercare di capire perché un top manager da 1,2 milioni all’anno non riesca a far funzionare le cose, anzi a farle peggiorare. Andiamo con ordine. Maurizio Arrivabene sale sulla ribalta pubblica nel 2014 quando viene scelto da Marchionne per guidare la squadra corse della Ferrari. Non una cosa da poco, la Rossa è un […]

DOPO-COVID, PIU’ CHE MEETING SONO RIMPATRIATE

Dalla primavera di quest’anno in tante aziende c’è stata la riscossa dei “primi meeting in presenza”, dopo anni di videocollegamenti algidi e noiosi. Ancora con discrete cautele, anche se in realtà abbondantemente ignorate, la gente si è riunita di nuovo e abbiamo assistito ad una vera ubriacatura di amarcord, strette di mano, pacche sulle spalle, abbracci, sonore risate e senso di appartenenza tipica dei commilitoni […]

SI-PUO’-FARE: L’INFLAZIONE CONDIVISA DI ESSELUNGA

Notizia recentissima che non merita silenzio e indifferenza. Esselunga annuncia di aver assorbito internamente il 5.7% degli aumenti prezzi dei fornitori (cioè l’80% del 7.1% totale), scaricando così “solo” un 1.4% sui prezzi allo scaffale per il consumatore. Senza timore di fare pubblicità gratuita, è indubbiamente una scelta strategica consapevole e responsabile, considerando che il gruppo ha annunciato un margine del primo semestre 2022 uguale […]

LA PASTICCERIA PATRIOTA CHE HA ABOLITO L’EVASIONE FISCALE

Sterminato popolo dei clienti esacerbati dagli esercenti che ancora non vi danno lo scontrino nel 2022: tutti in piedi e applausi. Ha finalmente aperto a Milano, in via Garibaldi 55, Baunilla, una catena di quattro pasticcerie completamente “cashless”, cioè senza un registratore di cassa. Per pagare solo carte di credito, bancomat, telefonini digitali, niente più banconote né monetine. Tutto viene registrato facilmente, la contabilità ufficiale […]

LETTERA DA UN TIFOSO ATALANTINO: CARO LUCA, IO NON CI STO!

Lettera da un tifoso atalantino fortemente dissociato e indignato. Caro Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta nonché figlio del presidente Antonio, la sua concione ai duemila tifosi con il megafono dal campo di allenamento, prima della partita col Milan, stile occupazione del liceo, ci ha coperto tutti di ridicolo. Intendo dire noi bergamaschi, che, come dovrebbe ben sapere, possiamo avere tutti i difetti di questo mondo, […]

MISTER RYANAIR, IL TUO LOWCOST NON E’ PIU’ LOW GIA’ DA UN PO’

Michael O’Leary – boss di Ryanair –, l’irlandese istrionico a tal punto da sfiorare il burlesque, padre indiscusso del low cost e fustigatore senza pietà delle compagnie di bandiera tradizionali, ha dunque dettato la sua ultima verità al mondo: “I viaggi da 10 euro non esisteranno più, il costo del carburante ci costringe ad alzare le tariffe”. Ma va, dici sul serio? Com’è che non […]

RINASCIMENTO AMMOSCIATO

La Ferrari è lo specchio di ciò che è l’Italia oggi: una scuderia dalle grandissime potenzialità, data per favorita e in crescita dopo tanti anni bui, ma con una gestione a dir poco fallimentare. Esempio perfetto di come sprecare le nostre migliori risorse con scelte sbagliate nelle strategie e nel non stabilire un lavoro di squadra per favorire chi deve portarsi a casa il titolo. […]