Archivio Autore: Gherardo Magri

VEDERE LA VITA CON GLI OCCHIALI DI DEL VECCHIO

Leonardo Del Vecchio se n’è andato, senza clamore e con sorpresa di tutti. Ricoverato da settimane al San Raffaele per una polmonite, la famiglia non ha fatto trapelare nulla, immaginiamo per volontà del grande imprenditore ottantasettenne. Della sua vita abbiamo letto tutto, la sua straordinaria progressione iniziata come ospite dei Martinitt di Milano perché la mamma lo vuole togliere dalla strada dopo la morte del […]

EUROPA INAMIDATA

L’abito fa il monaco, eccome. La forza delle immagini è più eloquente delle parole. Mi riferisco all’istantanea di Draghi, Macron e Scholz, capi delle tre principali potenze europee, che si sono messi in posa di rito con Zelensky a Kiev. Al momento ho pensato che fosse l’ucraino in visita a Bruxelles, visto il red carpet e gli abiti eleganti con giacche e cravatte dei paludati […]

FERRERO, L’AZIENDA PIU’ DOLCE E PIU’ UMANA

Stavolta parliamo proprio di un’Azienda Umana, almeno per come la intendiamo noi. Cioè di un’organizzazione che tiene conto non solo dei risultati economici, punto e basta, ma che si dà da fare per far star bene anche altri attori protagonisti, al di là di proprietari o azionisti: prima di tutto i propri dipendenti. Parliamo di un’eccellenza tutta italiana – la Ferrero -, la multinazionale della […]

RICREAZIONE FINITA PER L’ITALIA CICALA, MA LA COLPA E’ SOLO NOSTRA

Il 29 giugno 1990 l’avvocato Gianni Agnelli pronunciò una delle sue tante frasi celebri: “la festa è finita”. L’occasione era l’assemblea degli azionisti della Fiat, che perdeva il 15% sulle vendite, in cui il leader degli industriali annunciava la sua personale profezia sul modello di sviluppo italiano basato sul debito nazionale. Non solo, stavano maturando i tempi di Mani pulite, contrassegnati dagli intrecci malsani tra […]

PIANO CON LA GOGNA PER MUSK: QUI LICENZIANO TUTTI BRUTALMENTE

Al centro di mille discussioni e polemiche, Elon Musk sembra sempre più a suo agio nel continuare a comunicare al mondo le sue idee senza curarsi minimamente delle conseguenze delle sue parole. E’ nel suo stile, ma adesso sta decisamente accelerando. La sua pole position nella classifica dei più ricchi al mondo gli permette di stare al centro della scena con una certa nonchalance. Nell’ordine: […]

SU CON LA VITA, L’ECOLOGIA NON E’ UN FUNERALE

In mezzo a guerre, pandemie vecchie e nuove, crisi economiche in arrivo, l’argomento green va su e giù come sulle montagne russe. In pochi giorni – 22 aprile e 5 maggio rispettivamente – abbiamo celebrato le giornate della “terra” e dell’”ambiente”, vere centrifughe per iniziative private e pubbliche nei confronti del nostro futuro sostenibile. L’argomento è stranoto e di grande tendenza, mai come ora la […]

LA SCLERATA DI MUSK NON PUO’ AFFOSSARE LO SMART WORKING

Elon Musk ordina ai suoi “rientrate in ufficio a lavorare” in modo perentorio e minaccioso. Tuona contro lo smart working, si scaglia contro chi ne ha approfittato troppo, oziando lontano dagli uffici. Parla ai suoi dipendenti come fossero degli scolaretti che non rientrano dall’intervallo. Non riesco a capire se la sua sia una tecnica sofisticata di comunicazione per annunciare le nuove tendenze, lui e altri […]

ALMENO IL BUCO NERO NON HA BANDIERE

“Questa fotografia realizza un sogno”, è il commento degli scienziati che sono riusciti a catturare il buco nero al centro della nostra galassia, nella Via Lattea. Io direi più prosaicamente che lo scatto è un sogno in sé, perché ci permette di guardare dritto negli occhi un mostro di energia ancora tutto da scoprire, ma su cui una lunga schiera di ricercatori e grandi menti […]

LE SCUSE IRRICEVIBILI DEL GIOVANE BENETTON

Silenzio, parla Alessandro Benetton. Anzi, scrive. L’ occasione è il lancio del suo libro autobiografia “La traiettoria”, in cui racconta la sua vita, tenendo a precisare in un’intervista quanti “no” abbia dovuto dire e quanto è stato difficile portare il suo ingombrante cognome. Il fatto che non sia stato il successore designato dall’inizio dell’impero dei maglioncini colorati, non gli ha impedito comunque di diventare a […]

LAVOREREMO DI PIU’ E MEGLIO NELLA SETTIMANA DI 4 GIORNI

La California rilancia l’idea di accorciare la settimana lavorativa da cinque a quattro giorni a parità di stipendio e si prepara a fare sperimentazioni. L’iniziativa non è del tutto nuova, ma forse adesso si sta entrando nella fase più concreta. In giro per il mondo (quello più lontano) registriamo prove su strada positive in Islanda. La Nuova Zelanda ci sta provando con il colosso anglo-olandese […]

QUEI 19,1 MILIONI AL CAPO STELLANTIS: MA CHI E’, UN SEMIDIO?

Il maxi compenso di 19.1 milioni di euro del portoghese Carlos Tavares, a capo di Stellantis, il quarto gruppo automobilistico al mondo, nato dall’unione dell’italiana FCA (ex gruppo Fiat con Chrysler) e della francese PSA (Peugeot, Citroen e Opel, i marchi più famosi), scopre il vaso di pandora degli emolumenti monstre. E’ una discussione ciclica che si ravviva quando escono i bilanci delle società quotate […]

MA IN FONDO MUSK SI E’ SOLO UN PO’ CINESIZZATO

Ha ragione il nostro ottimo Johnny Roncalli a stigmatizzare l’approccio brutale del sistema “a circuito chiuso” utilizzato da Musk nella suo sito produttivo Tesla di Shanghai: in poche parole, per via del rigidissimo lockdown imposto dalla megalopoli cinese, i 400 operai sono costretti a vivere in fabbrica, dormendo su giacigli improvvisati con la sola fornitura di materassino e sacco a pelo, in attesa di una […]