LA SCANDALOSA SOLIDARIETA’ DI YOUTUBE

di PIER AUGUSTO STAGI – Sono colossi, non dai piedi d’argilla, ma dal cuore di pietra. Fanno numeri da capogiro, ma elargiscono numeri da fame, per tutto quell’esercito di youtuber che sono chiaramente morti di fama.

I ragazzi sono ormai drogati di Youtube, per loro è un’unità di misura imprescindibile per pesare il talento. Aò, ma ha fatto 5 milioni di visualizzazioni… Poco importa che facciano la fame, e che a ridere sia solo il signor Youtube, che si frega le mani e frega questi nani sorretti da milioni di visualizzazioni, tanto questi si sentono in ogni caso giganti, senza portafoglio, nel senso che più che i diritti d’autore prendono la paghetta di fine mese.

Ne ha parlato “Avvenire”, per mano di Angela Calvini: il brano “Rinascerò rinascerai” della coppia Pooh Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio, l’inno per Bergamo ferita dal Covid-19, ha raccolto più di 15 milioni di visualizzazioni, tanto da essere tradotto in 24 lingue, persino in giapponese e alcuni dialetti africani. I proventi ricavati dalla vendita sulle piattaforme musicali sarebbero dovuti finire tutti all’Ospedale papa Giovanni XXXIII di Bergamo. C’è solo un problema: per 15 milioni di visualizzazioni, Youtube ha destinato poco più di 10mila euro. Insomma, per chi ha comprato il brano su Spotify, lo 0,99 è finito in beneficenza. Per chi ha scelto Youtube, è stato stanziato 0,00069 dollari al passaggio.

Stefano D’Orazio non ha esitato a farsi sentire: «Non è tollerabile che una piattaforma così importante riservi agli autori solo delle briciole. Invitiamo quindi un colosso come Youtube ad aumentare eccezionalmente le royalties per una buona causa». Insomma, per il colosso dal cuore di pietra, una nota chiaramente stonata.

3 pensieri su “LA SCANDALOSA SOLIDARIETA’ DI YOUTUBE

  1. Stefano Gramegna dice:

    Più che sconfortante. Le grandi società della Silicon Valley e i loro giovani genî visionari ci hanno regalato la rivoluzione totale del terzo millennio e milioni di false promesse su un futuro di nuova umanità, pari opportunità, solidarietà, diritti universali. Quello che hanno creato, assieme al loro “nuovo rinascimento”, è una planetaria e straordinaria macchina mangiasoldi, di controllo (o annullamento) delle coscienze, e di cinica indifferenza verso i doveri, i diritti e i bisogni.

  2. Sergio Nicola dice:

    È la dimostrazione che malgrado tutto esistono ancora uomini e donne intelligenti. Grazie di esistere.
    Sergio Nicola.

  3. Fiorenzo Alessi dice:

    Caro Dott. STAGI Pier Augusto,
    Lei è encomiabile nel tentare di far aprire gli occhi e vedere come il dio danaro sia ancora molto ben al di sopra di qualsiasi…cosa buona.
    Non che i quattrini siano una pessima scoperta dell’umanità, ma il troppo storpia, sempre.
    Il peggio, poi, è che si continua solo a “guardare” (altresì quanto propinato da YouTube , e consimili robacce) , ma NON SI VEDE.
    Credo sia una differenza non trascurabile.
    Cordialmente.
    Fiorenzo Alessi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.