POVERO DIO, CON QUESTO PORTAVOCE

di DON ALBERTO CARRARA – Padre Livio Fanzaga, il direttore di Radio Maria, ha dunque detto la sua sulla pandemia. Riepilogo: “Questa epidemia è un progetto che io ho sempre attribuito al demonio che agisce attraverso menti criminali che l’hanno realizzato con uno scopo ben preciso: creare un passaggio repentino, dopo la preparazione ideologica, politica e mass mediatica, per un colpo di Stato sanitario o massmediatico”.

Padre Livio ha messo insieme due certezze: una teologica: dietro la pandemia c’è Satana in azione; e una politica: la pandemia è stata voluta da menti criminali.

Questi santoni moderni hanno una pretesa molto semplice: avere un filo diretto con “lassù”: loro hanno lo stesso sguardo di Dio sulle vicende umane. Allora diventa sempre più evidente: anche Dio è caduto in basso, così in basso da parlare attraverso la parola di un certo Livio Fanzaga. Poveri noi e povero Dio.

Precedente SORRIDERE, MA NEANCHE TANTO Successivo UN DISPERATO BISOGNO DI LEGGEREZZA

Un commento su “POVERO DIO, CON QUESTO PORTAVOCE

  1. Flora Morandi il said:

    Non riesco a capire come un uomo della chiesa (?) possa asserire queste parole ma ormai penso che la pandemia oltre ai polmoni colpisca il cervelli di molte persone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.