MILANO LANCIA IL LICEO ESCLUSIVO

di TONY DAMASCELLI – Interessante. Davvero interessante e moderna la decisione adottata dal consiglio di istituto del Ginnasio Liceo Statale Alessandro Manzoni, sito in Milano, al civico 3 di via Orazio, codice postale 20123.

Necessario, anzi indispensabile l’indirizzo con il cap per rendere l’idea e il peso della vicenda. Per iscriversi al prossimo anno scolastico sarà data precedenza agli studenti che in seconda avranno ottenuto una media del 10 e del 9 in inglese, italiano e matematica. Il criterio della residenza dell’alunno resta immutato: quelli che provengono da dimore situate nel centro di Milano partono con tre giri di vantaggio rispetto agli altri “in successione di priorità decrescente” zona 4 Porta Romana (bella) e circondario, zona 5 Ticinese, zona 6 Lorenteggio, zona 7 San Siro e poi a seguire il resto di TuttoCittà. A favore dell’editto si sono pronunciati 15 docenti, 4 gli astenuti o contrari.

Niente banchi con le rotelle ma distanziamento “residenziale”, il Manzoni, visti i tempi della peste da lui medesimo preannunciati e scritti ne “I Promessi Sposi”. Quest’anno 8 prime classi da 25 alunni e non più 10 con 31-32 scolari. C’è l’esaurito di promozioni, dunque è necessario stringere, tagliare, eliminare, scremare.

Nota a margine: dall’archivio storico risulta che tra i celebri studenti del liceo figurino l’avvocato Ambrosoli e Chicco Mentana, Gianni Mura e Michele Serra e pure Matteo Salvini, non tutti dimorati in centro e con pagella da secchione ma erano altri tempi, altri presidi e altri virus. Non è dato sapere se tra i nuovi criteri per l’iscrizione siano presenti: il colore degli occhi, l’altezza (al garrese), il credo religioso, la fede calcistica, l’appartenenza politica, le malattie esantematiche, la tessera di boy scout, l’abbonamento a Sky o Dazn, la fidaty dell’Esselunga, l’erre moscia. Però se ne può parlare. Ovviamente in zona centro.

Precedente SORRIDERE TRAGICOMICO Successivo NO, IL VAR NON CI HA SALVATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.