MA QUANTI CAVEDANI VIP S’INNAMORANO DELLE TRUFFE ONLINE

Vento Flavia crede alle favole. A scuola non era brava in matematica e si è capito anche adesso che da ripetente partecipa a un programma televisivo titolo “Back To School”, dove i cosiddetti vip, ormai più popolosi dei nip, debbono passare l’esame di quinta elementare.

La Vento (nella foto) di cui sopra poco sa e molto dice, da svampita finta ma fino a un certo punto, perché se afferma che le ossa lunghe sono le gambe e che il multiplo di “ettogramma“ (per lei è femminile) è due etti, è abbastanza logico che abbia perso la testa per un attore, Tom Cruise, che nemmeno l’ha sfiorata di striscio ma si è appalesato via social, come accade ormai dovunque nel mondo, facendosi versare denaro.

Ovviamente il Cruise non c’entra niente, ma la Vento sì e fa parte del quella schiera di sognatori, sprovveduti, sciocchi o tonti (l’insegnante della Vento si chiamava Tontoli, tutto previsto all’origine, dunque) che via social cadono nella trappola, si avvolgono di speranze e desideri, abboccano come cavedani alla lenza degli squali pronti ad approfittare dei pesci d’acqua dolce.

La Vento ha creduto, con Lei altri mille e mille ancora, purtroppo anche cari amici miei ormai defunti, vittime di ricatti, estorsioni, malefatte, tenute nascoste per vergogna. La cronaca rivela casi in ogni dove, uomini e donne di varia estrazione, ma ciò che incanta è constatare come gente comunque dotate di testa, oltre che di volto, possa farsi intortare da una promessa, da una chat, da una chiacchiera fumosa, da un bacio sullo schermo del video, una mossa birichina, l’appuntamento, la telefonata.

Tom Cruise era una mission impossible, ma la Vento ci ha comunque provato, la truffa amorosa l’ha presa al cuore e al corpo tutto, lei aveva accettato, in tv, di stare sotto un tavolo, figuratevi se non poteva concedersi su alcove virtuali con un Tom nato a Syracuse, con la y. Forse questo è stato il motivo dell’equivoco della Flavia. Bocciata anche in geografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.