MA QUALI VALORI, ALLA JUVE RESTANO QUELLI BOLLATI

Dice: però Allegri ha rovinato lo stile Juventus. Sta scritto così anche nel comunicato del club, comportamenti non compatibili con i valori della Juventus.

Quella dello stile è una balla colossale e divertente, messa in circuito dai cortigiani turineis, in verità lo stile, chiamiamolo così, apparteneva ai due fratelli Agnelli, però uno dei due, il più celebrato e chiamato con titolo di laurea mai praticato, è stato messo in piazza dalla figlia Margherita per strani giri di denaro in zone franche.

Veniamo alla polpa: una cosa è l’educazione, un’altra la passione che può sfociare in un vaffa. Nel caso, di cui tutti parlano e scrivono, Allegri ha fatto un Bignami dell’hooliganismo, ma è diventato un caso umano, da capire per lo stress accumulato, le malelingue dei dirigenti, le vicende societarie tra tribunali e penalizzazione per la squadra, l’arrivo di un toscano come lui ma opposto a lui di fatto, furbastro, bravo nel senso manzoniano, e il tappo è saltato, insulti, aggressione verbali e non soltanto, esonero-licenziamento, eventuali cause di richiesta danni, penali milionarie.

Ecco che fine hanno fatto i valori. Bollati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *