Archivio Categoria: COSTUME&SCOSTUMATI

DE LAURENTIIS-GRATTERI E IL BIGLIETTO OMAGGIO ALL’ITALIANA

Toh, una pubblica autorità che rifiuta un omaggio. Fa di certo notizia. Immagino che molti abbiano avuto il mio istintivo moto di compiacimento, di soddisfazione. Bella l’adorabile retorica che ha motivato la scelta di Nicola Gratteri: “De Laurentiis mi ha mandato biglietti omaggio per una partita del Napoli perché sono il Procuratore della città, se fossi stato un operatore ecologico di certo non me li […]

MA CHI SI CREDE D’ESSERE LA BIANCHINA DI MAURO CORONA

Berlinguer lancia la sfida. Dietro il cognome illustre si manifesta oggi Bianca, figlia del grande Enrico, nuova leader maxima di Rete 4 per volere e infatuazione del Berlusconi, non il padre, come nel caso dell’Enrico di cui sopra, ma Pier Silvio figlio che, dicono, abbia perso la testa per la giornalista strappata a Rai 3 dopo trentaquattro anni di militanza fedele. Abbandonato il pugno chiuso, […]

CAIRO, IL CALCIO NON LO AFFOSSA IL GOVERNO: BASTATE VOI

Urbano Cairo stuzzica Giorgia Meloni. Ovviamente nel senso politico. Il presidente e amministratore delegato di RCS Mediagroup è anche il proprietario del Torino calcio e non ha gradito la decisione governativa di tagliare il decreto crescita, al secolo le agevolazioni fiscali per i calciatori provenienti da campionati esteri. Prima ha mugugnato e, sui fogli di sua proprietà, Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, ha […]

CIN CIN, BEVIAMOCI FLUT DI BUONSENSO

Hanno estro, i francesi, ma questa idea non è loro: il “dry january”, gennaio senza alcol, è nato una decina di anni fa in Gran Bretagna. Normale, sottolineano i produttori transalpini: un mese da astemi risulta terapeutico per quegli ubriaconi nordeuropei, non per il nostro popolo il quale – nonostante sia il secondo consumatore di vino del mondo dopo gli Stati Uniti – beve notoriamente […]

DI CHE GENERE E’ QUESTO 2023

Tra le tante cose accadute, cosa lascia questo 2023? A ognuno qualcosa di diverso, legittimo e giustificato, a ognuno resta appiccicato qualcosa di forte e di roba forte c’è l’imbarazzo della scelta. In coda, come agli esordi ormai da qualche anno, si parla di genere, in Italia come ovunque nel mondo, giusto perché non ci si senta all’avanguardia. In coda, le prime pagine con la […]

FINALMENTE UNA PLATEALE PROPOSTA DI MATRIMONIO CON UN PLATEALE NO

Le nubili, una volta si diceva zitelle, si piazzano speranzose in semicerchio alle spalle della sposa: sta per lanciare il bouquet e chi di loro ne sarà colpita, o piuttosto lo afferrerà con uno slancio rugbistico, sarà la prossima a convolare a nozze. I celibi invece non hanno nessuna opportunità, nessuna chance nemmeno in quella occasione: gli zitelli, che posso serenamente affermare essere assai più […]

STREMATI ALLA META: LE BEGHE SUL PRESEPE A SCUOLA

Ci sono delle scadenze obbligate, nel calendario lavorativo di un povero giornalista: che vi credete? Magari, vi immaginate che, in questo mestiere, passiamo il tempo a scoprire scandali Watergate, scrivendo di notte, a colpi di caffè e sigarette. Oppure che frequentiamo attrici e ballerine, descrivendone capricci e stravizi. Tranquilli: nove volte su dieci, la nostra vita è quella di un pacifico travet di provincia, turbata, […]

LE CROCEROSSINE DELLA FERRAGNI

Un genio – così definita, papale papale – perchè dal nulla lei ha creato un impero di 29 milioni di follower (Giampiero Mughini). Una martire, più o meno, stando a Maria Laura Rodotà: “Ferragni è riuscita a diventare multimilionaria e fa dichiarazioni femministe: può diventare una nemica di chi guadagna poco e di chi vorrebbe le donne al loro posto e di chi non ne […]

IL WEB E’ NUDO

William Shakespeare diceva: “Se il denaro scorre veloce, tutte le porte si aprono”. Una verità assoluta che negli anni si è estesa anche a portoni, portiere, cancelli e saracinesche. Il caos mediatico scatenatosi attorno a Twitch, piattaforma streaming in diretta, ne è l’esempio più recente. Com’è ormai risaputo, piattaforme come Twitch o YouTube hanno delle regole ben ferree sui contenuti espliciti. Un divieto sacrosanto, considerando […]

GIU’ LE MANI DA TOLKIEN, GRAZIE

Questa polemica su Tolkien ha veramente stancato. È mio, è tuo, è di tutti e grazie tante. Prima Sangiuliano il ministro, a promuovere la mostra sull’autore che ha scritto “Lo hobbit” e “Il signore degli anelli” e altro ancora, poi Montanari il critico d’arte e altro ancora pure lui, e poi ancora Sangiuliano martire, pedante e ridicolo nel voler spiegare a tutti quello che è […]

I 40 ANNI DEL CINEPANETTONE: E’ L’ITALIA DEFORME DI OGGI

Tempo e nostalgia lavorano insieme come un’affiatata coppia di ladri. Con pazienza e grimaldello riescono a sbloccare serrature ostinate e convinzioni granitiche. A questa coppia di professionisti si è affidato Enrico Vanzina, impegnato in questi giorni nei festeggiamenti per un’importante ricorrenza: giusto quarant’anni fa usciva il primo “cinepanettone” girato con l’inseparabile fratello Carlo, morto nel 2018, film intitolato “Vacanze di Natale”. Doveva essere un’appendice invernale […]

CARA FEDERICA PELLEGRINI TI SCRIVO

Il letterificio nostrano registra una nuova iscritta, nel senso giusto: Federica Pellegrini ha messo giù righe dedicate alla futura figlia. La campionessa, al nono mese di gravidanza, si appresta ad essere madre e, come ormai è obbligo della gente che conta, ha deciso di scrivere, per le pagine di Vanity Fair e non per Poste italiane, una lettera che dice questo: ”Nascerai in un mondo […]