BENTORNATO SIGNOR RUSPA

di CRISTIANO GATTI – Sardine o cefali, finchè avremo fiato non dovremmo mai lasciar cadere certe notizie. Anche se non riguardano Harry, Meghan e la regina d’Inghilterra.
Magari alla fine interessa solo a me, ma oggi è una buona giornata, per l’Italia. Dopo una cruenta battaglia politico-legale, una delle più simpatiche nella terra dei Cetto La Qualunque, torna al suo posto il Signor Ruspa, per la precisione l’ingegner Vincenzo Ortega, diventato famoso – e anche parecchio odiato – per la sua battaglia solitaria (dopo il defenestramento del valoroso sindaco Angelo Cambiano) contro l’abusivismo edilizio a Licata, facendo demolire quasi 200 case in riva al mare.
Istruttivo riassunto delle puntate precedenti, per non dimenticare. Mandato a casa il vecchio sindaco anti-abusivi, la nuova maggioranza era riuscita a liberarsi anche del tecnico rompiscatole con un pratico escamotage: l’abolizione della figura di dirigente comunale nel municipio di Licata. Casualmente, alle volte le coincidenze, l’ingegner Ortega era l’unico dirigente in organico.
Dopo lunghe vicissitudini, ora i consiglieri di opposizione sono riusciti a far passare una delibera che ripristina la figura. Così, chiaramente emozionato, il capo dell’ufficio tecnico torna di nuovo al suo posto, pronto a riprendere il lavoro dove gliel’avevano fatto smettere. Le ruspe scaldano i motori. Fuori dal Comune, la scorta di agenti fa guardia alla sua incolumità, piuttosto in bilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.