Archivio Autore: Paolo Caruso (agronomo)

QUELLO CHE NESSUNO CI DICE SULLA PASTA TROPPO GIALLA: C’E’ L’AGGUATO DELLA FUROSINA

La trasmissione di Rai3 “Indovina chi viene a cena – Il seme della resistenza”, ha avuto, tra gli altri, il grande merito di portare all’attenzione del grande pubblico alcune problematiche legate alla produzione ed al consumo di pasta. Tra i temi trattati, il più ignorato e sconosciuto, ha riguardato il processo produttivo della pasta, alimento principe nella tavola degli italiani, ed in particolar modo le […]

COME LA SICILIA SI STA FACENDO SCIPPARE IL TESORO INESTIMABILE DEI GRANI ANTICHI

Dopo circa un decennio dalla ricomparsa in grande stile dei grani antichi, soprattutto in Sicilia, sono (per me) necessarie alcune considerazioni. Il settore dei grani antichi ha rappresentato e rappresenta (non si sa ancora per quanto tempo) più di una speranza per una minoranza di agricoltori siciliani. La loro rilevanza dal punto di vista della sostenibilità sociale, ambientale e salutistica è stata dimostrata ad ogni […]

IL PANICO PER IL CIBO STA SPALANCANDO LE PORTE ALL’OGM

Qualche giorno fa, Federico Trucco, CEO di “Bioceres Crop Solutions”, intervistato da Bloomberg TV, ha dichiarato che i timori per i rischi connessi a sicurezza e sovranità alimentare stanno portando ad un’accelerazione degli iter di approvazione della coltivazione di colture OGM da parte di diversi importanti Paesi. Le diffuse difficoltà di approvvigionamento di alimenti, particolarmente condizionate da cambiamenti climatici, conflitti bellici e nuovi assetti geopolitici, […]

CONSUMO DI SUOLO, SUICIDIO ALL’ITALIANA

Pochi giorni fa il governo venezuelano capeggiato da Nicolas Maduro ha autorizzato l’Iran a coltivare oltre un milione di ettari di terreni agricoli in Venezuela. Lo ha dichiarato il viceministro iraniano per gli affari economici Mohsen Kousheshtabar, citato dall’agenzia iraniana “Tasnim”. Nello scorso giugno, il presidente venezuelano Nicolas Maduro durante una sua visita a Teheran ha firmato un accordo di partenariato ventennale sulla cooperazione con […]

LA SICILIA EMBLEMA DEPRIMENTE DELL’AGRICOLTURA ITALIANA

Nel 2017 la Fee Italia, sezione italiana della danese Foundation for Environmental Education, insieme a Confagricoltura, ha dato vita a un riconoscimento denominato Spighe verdi, diretta filiazione delle Bandiere Blu. Si tratta di un programma che riguarda i temi dell’agricoltura e della sostenibilità, premiando i comuni rurali più attenti alla valorizzazione delle risorse naturali locali. La speranza degli ideatori dell’iniziativa è di ripercorrere, come accaduto […]

ATTENZIONE, L’ITALIA RISCHIA DI NON SEMINARE PIU’ GRANO

Le tensioni sul prezzo del grano non accennano a placarsi, ormai questa materia prima viene trattata alla stregua di un titolo speculativo. Durante l’ultima seduta settimanale, dopo un periodo di relativi ribassi, il prezzo del frumento ha registrato un incremento del 6,6% in un solo giorno. Si ipotizza che questo repentino rialzo sia dovuto alla ripresa del dialogo tra Stati Uniti e Cina, con quest’ultima […]

LA STUPIDA ILLUSIONE CHE LA CINA CI RIVENDA IL SUO GRANO

Anche la grande stampa italiana si comincia a porre interrogativi su quanto avevamo segnalato alla fine dello scorso anno, in tempi non sospetti, in tema di approvvigionamento alimentare. Sulla base di quanto scritto nel dicembre del 2021 da “Nikkei Asia”, in un articolo dal titolo “China hoards over half the world’s grain, pushing up global prices”, avevamo sottolineato il grande attivismo delle autorità cinesi circa […]

PREPARIAMOCI: STA PER SCOPPIARE LA BOLLA DEL CIBO, NESSUNO SI SALVERA’

Pochi giorni fa è apparso un interessante articolo a firma di George Monbiot sul “Guardian”, dal titolo “The banks collapsed in 2008 – and our food system is about to do the same”. Il pezzo evidenzia un parallelismo tra il collasso del sistema bancario del 2008 e l’attuale situazione del sistema alimentare L’articolo pone l’accento sull’eccessiva concentrazione di potere nelle mani di pochi grandi produttori […]

PERSINO I CONCIMI CI STANNO METTENDO IN GINOCCHIO

Potremo continuare a mangiare senza utilizzare concimi di sintesi? Il conflitto in corso tra Russia e Ucraina sta ponendo al centro del dibattito delle tematiche che fino a poco tempo fa erano relegate ai margini dell’agenda politica ed economica mondiale. La catena di approvvigionamento di alimenti e mezzi tecnici di produzione, che in un mondo globalizzato veniva considerata scontata, sta purtroppo mostrando tutti i limiti […]

I SEMI VALGONO PIU’ DEI DIAMANTI: IMPARIAMO DALLA CINA COME DIFENDERLI

Domenica scorsa, durante una sua visita al Laboratorio Sperimentale per le Sementi della Baia di Yazhou nella città di Sanya, ad Hainan, il leader cinese Xi Jinping ha dichiarato: “Solo tenendo saldamente in mano i semi cinesi possiamo tenere saldamente la nostra ciotola di riso”. Una prova ulteriore, ove ce ne fosse bisogno, dell’attenzione che la Cina pone sul problema della sicurezza alimentare, ovvero la […]

LA FOLLE CORSA DEI FONDI E DEI TYCOON A COMPRARSI L’AGRICOLTURA

La pandemia e la guerra in Ucraina hanno fatto sorgere interrogativi, anche inquietanti, circa la certezza dell’approvvigionamento alimentare in ogni parte del pianeta. Un significativo segnale è stato fornito qualche mese fa dalle autorità cinesi, che avevano dichiarato che le riserve di cereali (grano, riso e mais) nel loro Paese ammontavano a circa il 50% di quelle mondiali. Ma oltre alle strategie politiche nazionali di […]

IL BOICOTTAGGIO DEL PANE

La terribile aggressione della Russia all’Ucraina, oltre alle indicibili e ingiustificabili sofferenze inferte a una popolazione inerme, è causa di un giustificato allarmismo che riguarda i temi della sicurezza e della sovranità alimentare. L’impossibilità, in un mondo troppo globalizzato, di essere autosufficienti da un punto di vista alimentare, sta alimentando un acceso dibattito tra addetti ai lavori e non. Oggi i temi dell’approvvigionamento di materie […]