AL BUTTADENTRO AMADEUS MANCA SOLO LA DONNA BARBUTA

Finalmente rivelati gli identiki(l)t delle cinque donne che affiancheranno Amadeus nelle serate festivaliere. In verità trattasi di quattro più un uomo, ma andiamo a spiegare.

Per non farci mancare nulla avremo una reduce dei film che furono, Muti Ornella, uno splendido esemplare di donna acchiappante, Ferilli Sabrina, una rappresentante di fiction Rai, Maria Chiara Giannetta, una ragazza di colore, Lorena Cesarini, un attore, Gianluca Gori en travesti Drusilla Foer.

E così avremmo messo a posto la coscienza.

Però non tutta, perché Amadeus si è dimenticato di convocare anche una testa rasata con la croce uncinata tatuata sul volto e un rapper dei centri sociali che mostri il pugno chiuso, quindi un filosofo no vax e un infettivologo pro vax, perché Sanremo é Sanremo e non bisognerebbe trascurare nessuno.

Dai che ci siamo: il cosiddetto e sedicente direttore artistico anche nell’araldica è un bella ribollita, Amedeo Umberto Rita Sebastiani. Uno su mille ce la fa. Infatti ci sarà anche Gianni Morandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.